Given è un manga di Natsuki Kizu, portato di recente in Italia da Flashbook Edizioni.
La serie, iniziata nel 2013 e ancora in corso in patria, conta al momento quattro volumi.
Qui di seguito trovate le opinioni dei redattori che hanno avuto il piacere di iniziare a seguire questa serie.
E voi, lo avete già fatto? Che ne pensante? Diteci la vostra nei commenti qui sotto!
 
 
La sensazione di venir rapiti da qualcosa, il turbamento che provoca la musica quando ci vibra da dentro.

E' questo, ciò che torna alla mente di Uenoyama quando durante un noioso e qualunque giorno di scuola incontra Mafuyu e la sua chitarra scordata. Il ragazzo sembra non essere proprio "sul pezzo", con la testa sempre altrove e un unico pensiero fisso: poter suonare con quella chitarra, prezioso ricordo di qualcosa di troppo importante. E una voce che fa spalancare gli animi.
Benché cauto, basta quest'emozione a spingere Uenoyama a far conoscere a Mafuyu i suoi compagni di band, ovvero il ruvido batterista Kaji e il bassista Haruki, e ad obbligarlo letteralmente ad entrare nella band.
Insieme, i quattro iniziano ad addentrarsi tra note sconosciute e sensazioni da trascrivere in parole, nei testi di canzoni finora rimaste solo strumentali.

Il tratto grafico di Kizu Natsuki è, in due sole parole, incredibilmente bello: sottile e delicato, etereo nel raffigurare ciuffi di lunghi capelli sfuggiti a un fermaglio o al vento, ma capace di imprimere, allo stesso tempo, sufficiente carattere a quelle stesse linee. Morbide le fanciulle, efficace la rappresentazione di adolescenti maschi e dei loro talora ruvidi movimenti.
Da sottolineare la presenza di personaggi femminili piuttosto interessanti qui; forse in secondo piano, certo, ma che comunque incuriosiscono, e fanno sorridere al pari degli "omake" di fine volume, che divertono lasciando davvero col sorriso sulle labbra.

La storia si presenta altrettanto bene, con lo slice-of-life che è preponderante nel racconto, il taglio musicale è immediatamente successivo, e la vena shonen-ai che si fa strada qua e là senza voler mai nulla rubare a una narrazione che sembra avere una buona introspezione innanzi.
I momenti di tensione fisica ed emotiva sono ben calati e altrettanto ben rappresentati, facendo di questo primo volume di Given una storia estremamente piacevole e scorrevole, nonché graficamente allettante.

D'altronde, basta dare un'occhiata alla copertina del volumetto, per sentirsi indurre in tentazione.
Decisamente da provare senza riserve.
AutorezettaiLara
 
Nonostante sia una fervente ricercatrice/lettrice di yaoi in rete, Given non lo avevo mai notato, l'ho scoperto solo al momento dell'annuncio della Flashbook.
Le colleghe yaoiste che lo conoscevano ne parlavano bene, trovandolo a Lucca in anteprima ho deciso di dargli un'occhiata per decidere se prenderlo o rendere vera, almeno una volta, la mia classica frase "questo magari lo salto perché per adesso ho troppa roba".
La prima cosa che mi ha colpito è stata la cover, perché sì, quattro bei ragazzi con degli strumenti in mano fanno sempre la loro figura. Il bel batterista dallo sguardo da bad boy ha subito attirato la mia attenzione e ho detto "se inciucia con il capellone lo prendo". Sono una debole ed è bastato vedere il frontespizio di un capitolo per cedere all'acquisto.
E si fa sempre bene a farsi guidare dall'istinto fangirlistico perché Given l'ho divorato più che letto e mi è piaciuto davvero tantissimo!

La trama inizia in maniera allegra e spensierata ma si tinge presto di un velo malinconico. I due protagonisti, Uenoyama e Mafuyu, sono totalmente diversi ma ugualmente adorabili: uno tsunderello arrogante il primo, un puccettoso cucciolo il secondo. 
Uenoyama non pensa proprio di poter avere a che fare con qualcuno con i fiorellini che gli spuntano in testa per la felicità, ma quando uno suona e l'altro canta, qualcosa nei rispettivi cuori pare risvegliarsi.
A fine volume la voglia di leggere il secondo è febbrile, sarà durissima sopportare le bimestralità e l'attesa dei nuovi volumi in patria, ma se ogni numero sarà bello, dolce ed emozionante come questo, varrà la pena pazientare.

Il tratto dell'autrice è molto bello, i ragazzi sono tutti molto fighi e parecchio "manly", il che rende certe situazioni davvero tenere e adorabili proprio per il contrasto che si crea tra aspetto e modo di fare.
Spero che la Kizu riesca a gestire bene il dramma che si profila all'orizzonte, senza scadere nel banale o ritrito, ma mi sento molto fiduciosa.

Consiglio Given a tutti, anche a chi non è mai stato dentro il (magnifico) mondo dei BL!
Autore: Arashi84
 
Given faceva già parte della mia infinita lista di manga da leggere prima che venisse annunciato. Poi quando me lo sono trovata davanti a Lucca, non ho potuto fare a meno di acquistarlo. Dopotutto, già in copertina ci sono quattro buoni motivi per prenderlo. Quando sento che un manga che non conosco mi piacerà, difficilmente mi sbaglio. E in effetti anche questa volta è stato così.
Tutto ha inizio da una chitarra. “Questa si può riparare?” Mafuyu è incredulo, quando si sente dire che la chitarra che con tanto affetto stringe tra le braccia, può essere riparata. Lui d'altronde non sa nemmeno suonarla, figuriamoci aggiustarla. Ma, Uenoyama, quel ragazzo conosciuto per caso a scuola, può. E lui spera sia disposto ad insegnargli. Anche se con riluttanza, Uenoyama presenta a Mafuyu gli altri due componenti della band di cui fa parte, che al contrario suo, lo accolgono molto volentieri. Malgrado la faccia da cagnolino abbandonato, Mafuyu riesce a sorprendere Uenoyama: la sua voce gli scuote l'anima. Si pizzicano a vicenda le corde del cuore. È l'inizio di un amore? Lo scopriremo solo leggendo! Uenoyama che arrossisce è un tesoro. Mafuyu ha la faccia da svampito, ma nonostante lui dica di non essere bravo ad esprimersi, nei momenti seri il suo volto parla per lui. Che dire poi degli altri, il bassista e il batterista? Sono una probabile coppia...almeno per me! Se da una parte c'è un evidente interesse, dall'altra non è molto chiaro. Spero ci sia spazio anche per loro con l'evolvere della storia e che non vengano messi in secondo piano.

Non amo particolarmente i manga musicali, perché il suono non può fuoriuscire dalla carta, ma i disegni in genere sopperiscono. In questo caso devo dire però di essere rimasta un po' delusa, perché alcune scene in cui la musica è la regina, non hanno suscitato in me grandi emozioni. Al contrario le parole dei protagonisti mi sono arrivate dritte al cuore. È una storia molto dolce, e sicuramente cela eventi dolorosi del passato. Questo primo volume è decisamente promosso e consigliato agli amanti delle storie sentimentali.
Autore: Riri
 
given-avatar-4.jpgEmozionanti le vicende sentimentali nonché musicali di questo quartetto, dove ciascun membro è caratterizzato talmente bene che si finisce per empatizzare con i loro sogni, ma anche con i loro vari problemi. Pur parlando di adolescenti, la trama ha una narrazione matura e che porta a livelli di suspance incredibili, soprattutto verso i flashback. Pian piano si creano incognite che aspettano di essere rivelati e affrontati. Interessante come ogni personaggio ha una personalità diversa che fa da contrasto ad altri tipi di caratteri, scatenando quindi tensioni tra di essi, raggiungendo climax degni di un appassionante slice of life.
A unirli, però, è la musica, la vera protagonista di questa storia. La musica li fa incontrare o separare, li fa litigare e appacificare, li fa crescere e anche riflettere. Dunque il tema è ben contestualizzato, così come gli intrecci all'interno della band e pure al di fuori con nuove, o forse è meglio dire vecchie presenze.
Tutto risulta più bello anche per via del tratto pulito, incisivo e accurato. Given è imperdibile per i lettori boys love, e un buon inizio per coloro che si vogliono avvicinare al suddetto genere.
Autore: Melany
 

Titolo Prezzo Casa editrice
Given  1 € 6.90 Flashbook Edizioni
Given  2 € 6.90 Flashbook Edizioni
Given  3 € 6.90 Flashbook Edizioni
Given  4 € 6.90 Flashbook Edizioni


Given  1

"Mi è entrata dentro e non riesco a liberarmene. La voce di mafuyu è pura follia, un'arma letale". Un giorno, sia la sua amata chitarra che il divertimento nel giocare a basket avevano iniziato a diventare noiosi. Uenoyama incontra così mafuyu, un ragazzo che ha con sé una chitarra rotta. Subito dopo avergliela riparata, mafuyu si affeziona a lui, ma ascoltando per caso mafuyu cantare, uenoyama ne resta profondamente colpito...

Opera:  Given
Editore: Flashbook Edizioni
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 01/12/2017
Prezzo: 6,90 €

Totale voti:   18  1  0


Tsukimi

Ottimo! Mi ha già conquistata! Adoro la varietà e la caratterizzazione dei personaggi, spassosi; i disegni trasmettono alla perfezione tutte le emozioni. E adesso vorrei abbracciare Mafuyu...

 10/04/2018

riko akasaka

Non mi ha colpita, lo "stile narrativo" mi convince poco, ma penso che darò un'altra possibilità perché siamo solo agli inizi, Uenoyama è carino e Kaji è un figo da paura (insomma nobili motivi! :P).

 04/02/2018

zettaiLara

Una sorpresa pazzesca :O Musica, slice e tenero UST in una storia sinora ben raccontata. Personaggi disegnati alla perfezione e con buon potenziale, dialoghi freschi e carini. IL BATTERISTA ♥o♥

 17/01/2018

Haizhong_Musume

Opera fresca e frizzante, moderna e che si fa leggere davvero volentieri. Il moro mi piace parecchio!!A quando il prossimo numero?

 03/12/2017

LauraViolet

Tutti i personaggi sono così perfetti e ben caratterizzati. Sono rimasta folgorata dalla storia.

 18/03/2018

Melany

Amo quest'autrice e i suoi disegni. La musica incide un sacco e questo mi fa affezionare ancora di più ai vari personaggi! Ho già le mie ship, anche se prevedo casini all'orizzonte. Buoni i dialoghi.

 15/11/2017

Hamlet

Bello bello bello!! Il batterista è il MIO UOMO!! Disegni splendidi e una storia che intriga fin dall'inizio. Prevedo angst a palate ma certe gag riescono ad alleggerire e dare "aria" alla storia.

 08/11/2017

Arashi84

Una bella sorpresa, non me lo aspettavo! I protagonisti si presentano benissimo e pare esserci la giusta dose di sentimento e dramma, aggiungiamoci la musica e un batterista fighissimo... perfezione!

 08/11/2017

LaMelina

Il mio fetish è esploso: mi sono cotta dell'uke capellone che sembra Gesù di Saint Young Men! D: Adoro le storie che mescolano la musica all'amore, poi i personaggi son fighi e il dramma è intrigante.

 07/11/2017


Altri Voti