Da quando J-pop Manga ha annunciato la Moto Hagio Collection, non ha smesso di deliziarci con le opere della mangaka e ci ha permesso di scoprire le mille sfaccettature della sensei.
Abbiamo iniziato con Il cuore di Thomas, uno shoujo classico pieno di drammi e di amori non corrisposti, ambientato in un collegio tedesco nel XX secolo, per poi proseguire con Marginal, ambientato nel futuro, precisamente nel 2999, in una Terra popolata solo da uomini, ed infine, ci ritroviamo nel futuro prossimo del 2045 con Barbara (Barbara Ikai), un thriller che non mancherà di sconvolgerci.
 
Barbara

L'opera si apre su un'isola dove gli abitanti sono allegri, spensierati e privi di qualsiasi preoccupazione o stress.
Qui troveremo una bambina, Jyujo Aoba che vive una vita serena a Barbara, insieme a sua madre e a due suoi amici; ma fin dalle prime pagine scopriremo che quello di Aoba è in realtà solo un sogno.
La bambina è ormai in coma da sette anni, ricoverata in un centro medico specializzato, a causa di una tragedia familiare: sua madre ha ucciso il padre e, si sospetta abbia costretto in qualche modo la bambina a mangiare una parte del cuore di entrambi.

Tokio Watarai, un esperto “pilota dei sogni”, riceve l'incarico di entrare all'interno del sogno della bambina e di tentare di risvegliarla dal coma.
L'uomo ha la capacità di entrare nei sogni delle persone e in passato questa sua dote è stata indispensabile per assicurare alla giustizia un assassino, ma il suo passato è colmo di problemi personali tra cui il mancato rapporto con Kiriya, suo figlio.
Entrambi sono in qualche modo connessi ad Aoba ed entrambi sono legati al nome “Barbara”, che si ripeterà spesso.
Ma cos'è “Barbara” in realtà?
 

La storia è molto complessa e richiede al lettore parecchia attenzione; ci sono passaggi tra sogno e realtà sempre più frequenti e questi continui cambi creano delle connessioni tra eventi e personaggi che risulteranno molto importanti ai fini della trama.
I personaggi sono variegati e mai stereotipati, questo è merito della grande esperienza e maestria dell'autrice che non risulta mai scontata o troppo prevedibile.
Molti sono gli spunti di riflessione che ci lascia questo primo volume, tra cui i rapporti familiari, in particolar modo tra genitori e figli: per esempio il rapporto tra Tokio e Kiriya, o ancora la ricerca dell'eterna giovinezza della nonna di Aoba.
Il primo volume, oltre ad essere introduttivo, ci catapulterà all'interno della storia e delle varie connessioni tra i personaggi.
 
Il tratto della maestra Hagio non delude mai, la precisione e la cura grafica dei suoi personaggi, sia secondari che primari, è indiscutibile.
J-Pop propone il manga al costo di 12,50 € a volume.
 
Barbara ha vinto nel 2006 il Nihon SF Taisho Award.
 
Ringraziamo Elisa per il commento:

➣ Canale Aphrodite Urania https://www.youtube.com/user/Aphrodit... ➣ Segui Elisa su Instragram https://www.instagram.com/aphroditeur...

 

Barbara - Moto Hagio Collection  1

“Barbara”, un nome misterioso che sconvolge le vite di coloro che lo sentono. È un’isola magica, dove i bambini possono volare? O un segreto legato a un omicidio raccapricciante? La sua origine affonda nella tragedia di Aoba, trovata addormentata tra i cadaveri dei suoi genitori, i resti dei cuori di entrambi nello stomaco. Mentre la bambina, incapace di risvegliarsi, sembra in grado di dare forma alle sue fantasie con esiti letali, intorno a lei tramano eccentrici scienziati, presenze enigmatiche e oniropiloti stregati dal suo potere.

Opera:  Barbara
Editore: JPOP
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 29/07/2020
Prezzo: 12,50 €

Totale voti:   10  0  0


Arwen1990

Il piano dei sogni insieme alla fantascienza e alla psicoanalisi si mischiano in un trhiller misterioso e macrabro. Due famiglie apparentemente scollegate scopriranno di essere molto più vicine di quanto si aspettassero. Bello intenso.

 28/11/2020

2247

La Hagio gioca con psichiatria, onirologia e fantascienza sul solco di The Cell. Forse non con lo stesso furor, ma senza dubbio con giochi a effetto che rendono il senso di un topos, quello dei sogni, che per definizione non ha un senso.

 08/10/2020

bob71

Moto Hagio sembra privilegiare la scrittura alla grafica in questo psicodramma familiare ricco di suggestioni oniriche e soprannaturali, offrendoci meno tavole spettacolari rispetto a Marginal, ma una sceneggiatura ancora più sofisticata e intellettuale.

 17/08/2020

Arashi84

Intrigante e misterioso, i pezzi del puzzle sono ancora completamente sparsi ma di certo si respira un'aria parecchio inquietante. Soliti bei disegni della Hagio e personaggi ottimamente caratterizzati, mi intriga molto Kiriya. Curiosità per il prosieguo

 15/08/2020

brady

Un po' verboso e difficile da seguire con tutti quei personaggi che si assomigliano, ma per ora affascinante

 12/08/2020

LaMelina

Sulla stessa falsariga di Marginal, fantascienza e mondo onirico si mescolano per dare origine a Barbara e ai suoi abitanti. Storia abbastanza intricata, che mescola la finzione al passato e al presente, con picchi di trash, in puro stile Moto Hagio. <3

 28/07/2020


Altri Voti



Titolo Prezzo Casa editrice
Barbara - Moto Hagio Collection  1 € 12.50 JPOP
Barbara - Moto Hagio Collection  2 € 12.50 JPOP
Barbara - Moto Hagio Collection  3 € 12.50 JPOP