logo AnimeClick.it

Titolo originale
Nana
Titolo inglese
Nana
Titolo Kanji
ナナ
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Serie TV 
Genere
Musica  Sentimentale 
Anno
2006
Stagioni
Episodi
50
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio completato, Sottotitoli completato
Disponibilità
Dynit   (compralo su Amazon.it)
Distributori
VVVVID  
Valutazione cc
8,798   (#22 in anime) (171 valutazioni, 92 recensioni e 79 voti)  Calcolo della valutazione
Opinioni
 592  22  17 - 95,48% promosso
Immagini
21 (by Redazione)
Tag generici
MTV-Anime-Night 
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
57 In visione, 1187 Completo, 42 Pausa, 63 Sospeso, 26 Da rivedere, 173 Da vedere - drop rate: 4,58%


Trama:
Si ringrazia MangaItalia.it per la gentile concessione del testo.
Autore: Woland. Fate un giro sul loro sito ;-)

Nana Komatsu è una ragazza abbastanza comune.
E' nata in una città circondata da montagne, né troppo grande, né troppo piccola; di certo non un paesino ma neanche una vera metropoli. E' cresciuta alla buona, con un educazione priva di troppi fronzoli, in una normale famiglia dove è la seconda di tre sorelle. La sua è una vita caratterizzata da una serie infinita di innamoramenti spesso a senso unico, ma anche di storie più "spiacevoli" come una relazione con un uomo sposato. Ma al momento attuale per Nana sembra esistere solo Shoji, il suo ragazzo partito un anno prima alla volta di Tokyo per frequentarne un università. Per raggiungerlo e anche per iniziare una nuova vita nella capitale, una fredda sera invernale Nana sale sul treno per Tokyo...

Nana Osaki ha avuto invece una vita decisamente più difficile. Non sa dove sia nata, né che volto abbia suo padre. Quando aveva ancora quattro anni sua madre l'ha lasciata alle cure della nonna per correre dietro ad un nuovo uomo. E da allora ha sempre abitato in una cittadina sulla costa settentrionale del Giappone, educata da una nonna che non le ha mai risparmiato dure critiche. Ma Nana coltiva anche un grande sogno, che è quello di sfondare nel mondo della musica ed è attualmente la cantante in un gruppo, i Black Stones (o Blast). C'è anche un unico grande amore nella vita della ragazza ed è Ren, colui che l'ha portata nel mondo della musica e all'interno dei Blast... ma Ren se ne è andato tempo prima, a Tokyo, per unirsi all'allora gruppo emergente dei Trapnest. Un anno e nove mesi dopo Nana decide di farsi un regalo per il suo ventesimo compleanno: un biglietto di sola andata per Tokyo...

E' così che, come in un curioso gioco del fato, due ragazze si incontrano su un treno diretto per Tokyo, con obbiettivi molto diversi ma decise entrambe a dare una svolta alla loro vita. Due ragazze di vent'anni e con lo stesso nome ma di carattere profondamente diverse tra loro, quasi in contrapposizione; Eppure in perfetta sintonia, fin dal primo istante. Due ragazze che si ritroveranno ad affrontare insieme la loro nuova vita dividendo l'appartamento 707 di un vecchio condominio. Una Nana più cupa dal carattere deciso e refrattario ai cambiamenti, con pochi, ma inamovibili, punti fissi; una invece dalla personalità solare, incredibilmente volubile e insicura su ogni scelta che la vita le pone. Due ragazze apparentemente tanto distanti ma che intimamente condividono una marcata fragilità interiore...

Così finalmente quello che si può definire come lo Shojo dei record, nonché il manga più celebre di Ai Yazawa, riceve un suo adattamento animato (dopo il buon successo del film dal vivo).
Per superare gli sbarramenti dovuti ai contenuti, non certo adatti alle fasce pomeridiane sempre più sorvegliate speciali, alla NTV si è optato per la trasmissione ad una fascia tardo serale, la cui validità è stata già da un anno sperimentata con successo dalla Fuji TV con il suo oramai celebre angolo Noitamina (i cui ascolti al debutto con Honey & Clover raggiunsero uno share tipico da programmazione pomeridiana). Alla realizzazione della serie troviamo lo studio Madhouse, già responsabile, recentemente, per un'altra serie della Yazawa realizzata proprio per Noitamina; e parliamo quindi di Paradise Kiss. In questa occasione è stato però usato un diverso staff interno, e visti i mediocri risultati visti in Paradise Kiss la cosa era quantomeno auspicabile.
Alla direzione troviamo Morio Asaka che sicuramente ha già dato prova di bravura nella valorizzazione di altri adattamenti di manga, come ad esempio quello di Gunslinger Girl; Il compito non facile di trasportare il tratto peculiare della Yazawa in animazione è affidato invece a Kunihiko Hamada, compito non facile perché sfornare un character Design che allo stesso tempo sia fedele all'originale, senza compromettere il lavoro degli animatori, non è cosa per tutti.
Infine è da segnalare la scelta di adottare due voci differenti per ognuno dei personaggi di Nana e Reira: una per i normali dialoghi e una ovviamente per le performance canore, per le quali sono state scritturate ovviamente cantanti professioniste (che si occupano anche delle sigle di apertura e chiusura della serie).

Si ringrazia MangaItalia.it per la gentile concessione del testo.
Autore: Woland. Fate un giro sul loro sito ;-)

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0