Arte è un manga di Kei Ohkubo, portato di recente in Italia da Planet Manga.
La serie, iniziata nel 2013 e ancora in corso in patria, conta al momento sette volumi.
Qui di seguito trovate le opinioni dei redattori che hanno avuto il piacere di iniziare a seguire questa serie.
E voi, lo avete già fatto? Che ne pensante? Diteci la vostra nei commenti qui sotto!
 
Arte
 
Arte-avatar1L'opera per il momento presenta pochi personaggi, solo un paio degni di nota oltre alla coppia protagonista, dando in questo modo il tempo di caratterizzare al meglio quest'ultima. Sia Arte che il suo maestro prendono vita in poche decine di pagine, con una personalità ben definitiva, un background e una psicologia ben congegnate e anche qualche spunto di riflessione interessante. E verso il finire del volume compare anche una terza figura davvero ricca di potenziale, che vedremo in futuro se l'autrice saprà sfruttare al meglio.
Dei bei personaggi, quindi, in un'ambientazione ricca di fascino oltre che ben ricreata dall'autore nelle sue tavole, sia per quanto riguarda edifici e paesaggi che per l'atmosfera del periodo... cosa non certo scontata consideriamo la ben poca esperienza dell'autrice.
Ambientazione in cui l'autrice riesce a far muovere i suoi personaggi con naturalezza e semplicità, alternando momenti leggeri ad altri più intimisti e riflessivi, con un ritmo narrativo mai noioso ma al contrario sempre coinvolgente, appassionante e, perché no, anche commovente in alcune parti.
Sicuramente una serie con molto potenziale e che potrebbe riservare diverse soddisfazione nel prosieguo.
Autore: Slanzard
 
Arte-avatr4Arte ha sedici anni e una passione sconfinata per la pittura. Ma purtroppo è una donna, e seppur istruita in quanto cresciuta in una famiglia nobile, non le è ovviamente consentito esercitare lavori di alcun genere. Ma Arte è una ragazza testarda, e quando afferma di essere disposta a tutto pur di continuare a dipingere, non lascia che siano soltanto parole vuote, così da' un taglio ai suoi lunghi capelli e alla sua vecchia vita, abbandona il nido in cui è cresciuta nella bambagia e si rimbocca le maniche, senza darsi per vinta fintantoché non viene accettata nella bottega del ruvido Leo. Sanguinano, le dita, quando Arte si rende conto che il lavoro di un apprendista è fatica al di là di ogni previsione. Ma è persuasa di poter trovare un modo per vivere contando solo sulle proprie forze e sul proprio sogno. E' una forza intensa, velata dell'incosciente leggerezza della gioventù, quella che traspare leggendo l'incipit della storia di Kei Ohkubo, e che emerge dal disegno stesso, estremamente curato ma con un tratto delicato e incisivo. E' sicuramente una storia che fa piacere leggere e che invita al proseguimento: da provare senza alcuna riserva!
Autore: zettaiLara
 
Arte-avatar3Titolo accattivante per questa novità editoriale Planet Manga, con un primo numero che ci catapulta nella culla del Rinascimento. Vestiamo i panni di una giovinetta di nobile estrazione con l’innata passione per la pittura, le cui aspirazioni di emanciparsi e di diventare artista vengono però messe alla prova dalle convenzioni della società dell’epoca (con una sottile ma non troppo velata critica di riflesso agli odierni preconcetti sulla parità di genere). 
Il nome della protagonista forse allude al personaggio realmente esistito di Artemisia Gentileschi, pittrice di scuola caravaggesca che ha operato nella prima metà del '600 (così come Leo rimanda fatalmente a Leonardo da Vinci). Sembrerebbe solo un vezzo ma in realtà ci dà un'interessante chiave di lettura del manga in senso «femminista», le vicende di entrambe infatti si svolgono in una società dove la donna riveste un ruolo di sottomissione, e solo grazie alla loro indole fiera e risoluta riescono a fronteggiare svariati ostacoli e impedimenti, e a far emergere il loro talento.
La riproposizione della Firenze del XVI secolo è piuttosto accurata, anche se siamo ancora lontani dalla puntualità filologica e dallo spessore dei personaggi di Cesare di Fuyumi Soryo, solo per citare un manga ambientato più o meno negli stessi luoghi e nello stesso periodo. D'altronde, più che sulla grande Storia, Arte pone l’accento sulla vita quotidiana delle maestranze artigianali (irresistibile il parallelo con i mangaka odierni evidenziato dall'autrice in postfazione!), non senza qualche licenza narrativa. Si nota una certa attenzione nel disegno dei costumi, degli scenari, delle architetture, degli oggetti di scena nonché una certa freschezza delle gag comiche. L’ambientazione in generale risulta abbastanza plausibile e non presenta anacronismi particolarmente stridenti.
Il racconto non è indirizzato solo agli amanti delle storie in costume o agli appassionati di storia dell’arte, in quanto riesce a combinare con garbo anche elementi shojo/sentimentali, per esempio quando si sofferma sui primi sussulti del cuore della nostra protagonista, descrivendone ogni singolo palpito e fremito. In un certo senso può anche essere considerato un manga scolastico/slice of life, solo che al posto di un anonimo liceo giapponese contemporaneo abbiamo la bottega di un maestro d’arte nell'Italia del ’500. Immancabile, come in ogni racconto adolescenziale che si rispetti, il tema della crescita individuale grazie alla forza di volontà e allo spirito di sacrificio e abnegazione, che temprano il carattere di Arte e donano al manga una funzione formativa oltre che informativa.
Insomma, fin’ora una lettura scorrevole e tutto sommato soddisfacente, fruibile da diverse fasce di pubblico, promette sviluppi interessanti per Arte e per il suo mentore Leo. 
Autore: bob71
 
Arte-avatar2Mi è piaciuto più di quanto pensassi. Un manga ambientato a Firenze nel periodo del Risorgimento, dove si parla di arte ed emozioni, con una protagonista tosta e al tempo stesso dolce non poteva che conquistarmi nell'insieme. Oltre alla crescita e rivoluzione della fanciulla, la quale non solo sorprende il coprotagonista maschile ma anche i lettori, ci sono dialoghi ben costruttivi che approfondisco sia la parte creativa che quella personale dei personaggi. La narrazione è scorrevole e per niente ostica o lenta da seguire come in genere accade per le opere con un contesto storico. A impreziosire il tutto è la cura dettagliata per i costumi e accessori, così come le espressioni facciali. I disegni infatti pur non essendo troppo memorabili sono funzionali a rendere ogni concetto. All'interno della storia non mancano i frangenti romantici che mi auguro si sviluppino con questa naturalezza e carineria. Ciò che più incuriosisce è come Arte, la protagonista, riuscirà a trovare la sua strada e a farsi rispettare in una società come quella del XIV secolo.
Autore: Melany
 
arte-avatar5Il motivo per cui ho deciso di iniziare Arte è molto banale: mi ha subito affascinata l'estetica del personaggio maschile. Mi sono detta che un manga con un disegno così accattivante e con un maschione così bello non sarebbe mai potuto essere brutto! In effetti il primo volume mi ha subito conquistata. Nella protagonista è facile immedesimarsi, i suoi sentimenti sono chiari e semplici da interpretare; inoltre vive la vita con passione e questo non può che arrivare dritto al cuore di chi legge.
Le arti figurative sono state materia di studio per i miei cinque anni di liceo, perché seguivo un corso sperimentale di Storia dell'Arte; perciò è stato bello ritrovare la pittura come tema portante della storia. L'ambientazione storica, poi, fa da cornice perfetta alla vicenda: dettagliata e disegnata di tutto punto, la Firenze mostrata nel manga della Ōkubo mi ha rievocato le stesse sensazioni provate con la serie televisiva de I Medici. Le epoche sono diverse, ma l'atmosfera fiorentina è sempre maestosa.
Ho un unico timore: poiché ho visto dei cliché tipici delle love story, spero che l'autrice rispetti la dignità storica di quel periodo e non la snaturi con derive "alla nihonjin", perché se è vero che il punto di forza di Arte può essere un periodo storico italiano interpretato da un giapponese, dall'altra parte vedere certe forzature fa male al cuore.
Autore: LaMelina
 
Arte-puzzle.jpg

Titolo Prezzo Casa editrice
Arte  1 € 5.50 Panini Comics
Arte  1 Ristampa € 5.50 Panini Comics
Arte  2 € 5.50 Panini Comics
Arte  3 € 5.50 Panini Comics
Arte  4 € 5.50 Panini Comics
Arte  5 € 5.50 Panini Comics
Arte  6 € 5.50 Panini Comics
Arte  7 € 5.50 Panini Comics
Arte  8 € 5.50 Panini Comics
Arte  9 € 5.50 Panini Comics
Arte  10 € 5.50 Panini Comics


Arte  1

XVI secolo, Firenze. La giovane di nobili origini Arte desidera diventare pittrice e fare apprendistato nella bottega di un maestro. Nell’età del Rinascimento non è però concesso spazio alle ambizioni di una donna e, per inseguire il suo sogno, Arte dovrà sfidare le convenzioni sociali della sua epoca.

Opera:  Arte
Editore: Panini Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 26/10/2017
Prezzo: 5,50 €

Totale voti:   52  0  0


pippo311lp

Arte di nome di fatto, artisticamente il manga è molto curato, gli interni sono fantastici, gli esterni un po' semplicistici. Trama molto interessante, ci sono alcuni clichè ma la lettura è piacevole.

 22/06/2019

Winry.R

Molto bella l'ambientazione storica, i disegni e il life motive. Arte, poi, è uno di quei personaggi che conquista. È un manga dal grandissimo potenziale.

 07/04/2019

animeXcaso

Carino

 30/03/2019

Utente86829

Utente86829

è veramente bellissimo e piacevole; pure i disegni sono fantastici. Mi sono molto interessato alla storia d'arte. Vale la pena di comprarlo

 13/10/2018

Ultrablue

Molto,molto bello! L' ispirazione alla vita di Artemisia Gentileschi è un ottimo spunto per un opera che ha davvero molto potenziale. Bello il tratto, belli i personaggi e gli approfondimenti storici.

 05/08/2018

GianniGreed

La protagonista è interessante, come pure il setting della storia. Alcune cose di questo primo volume non mi hanno convinto appieno, ma sono curioso di continuare. Un buon inizio.

 10/02/2018

oberon

Probabilmente il miglior numero uno letto quest'anno. Storia semplice ma con molto potenziale, bei personaggi, interessante il contesto, ottimi anche i disegni. Decisamente promosso.

 13/01/2018

bob71

Esordio brillante per questo nuovo manga storico di ambientazione rinascimentale. Personaggi convincenti, intreccio coinvolgente e un'ottima ricostruzione promettono sviluppi senz'altro intriganti.

 27/12/2017

Juggern@ut

Molto bella la ricostruzione storica, e anche la storia non sembra per niente banale, lo continuerò.

 26/12/2017

ArtiAndrea

Molto belli i disegni e curati bella anche la storia, ti prende molto la lettura.

 26/12/2017

Kakio

Questo manga mi ha preso tanto già dal primo capitolo, per lo spirito ribelle della protagonista. I disegni son bellissimi.

 21/12/2017

Haizhong_Musume

Bellissimo, sia di ambientazione che di disegni, e adoro la protagonista!!*_* Curiosa di vedere come prosegue.

 17/12/2017

Melany

Non credevo che mi prendesse così tanto! Mi piace la determinazione e genuinità di lei,sarà spettacolare seguirla nella realizzazione del suo sogno di diventare pittrice e nel amore per il suo mentore

 12/12/2017

noriokoga

Arte è una gran protagonista in un bel manga. Vederla non darsi pervinta di fronte ad un tale ed insopportabile maschilismo è piacevole, soprattutto quando poi il suo duro lavoro da i suoi frutti.

 24/11/2017

Mikoto

Adorabile *--* è il tipico fumetto nelle mie corde,ma non mi aspettavo mi avrebbe presa così! Non c'è una sbavatura! La protagonista ispirata ad Artemisia Gentileschi, poi, è la ciliegina sulla torta!

 23/11/2017

Slanzard

Inizio decisamente convincente, con una protagonista interessante e i finora pochi personaggi introdotti ben caratterizzati. La storia diverte e appassiona, e mostra anche una certa ricerca storica.

 21/11/2017

LaMelina

Inizio classico, già visto in altre salse, ma con un'ambientazione storica molto evocativa. Arte sprizza energia da tutti i pori e sono curiosa di vedere come procederà il suo amore per Leo.

 09/11/2017

whitestrider

Una ragazza insegue un sogno all'apparenza impossibile per l'epoca, diventare un'artista e poter vivere della sua arte, ma non è cosa facile nel XXI secolo, figuriamoci nel XVI!!

 27/10/2017


Altri Voti