Chi non muore si rivede. In questi anni AnimeClick si è dimostrata una realtà meravigliosamente all'avanguardia nel trattare i fumetti autoprodotti o di piccola editoria, prima con la rubrica de'La Asu e successivamente con l'IICA e Yaruki, due premi che abbiamo avuto il piacere di portare pure nelle ultime 3 edizioni di Lucca. Quest'anno una pausa fisiologica ci voleva (anche per far aumentare il numero di opere da poter candidare), per questo "nel frattempo" potete godervi questa rubrica: Yaruki4Ever, che il 25 di ogni mese vi farà conoscere qualche autore (magari) nuovo e qualche focus su un'opera.

Se volete essere particolarmente sicuri che la vostra opera verrà promossa su Yaruki4Ever mandate una mail con ciò che è necessario su Yaruki4Ever@gmail.com. Sì, se disegnate ragazze coi capelli corti avrete assolutamente un percorso facilitato nel comparire in questa rubrica. Credete che scherzo? 
 
  In più ho il piacere di parlavi del progetto del collettivo Kyōdai Manga: Blossom (clicca qui per una preview)
 
Kyōdai Manga è un collettivo di fumettiste nato con l'intento di partecipare a eventi come fiere e presentazioni e di imprimere su carta quelle opere che non avrebbero spazio nelle case editrici, strizzando l'occhio a generi poco mainstream come lo yaoi e lo shonen ai. La scelta del nome (dal giapponese 兄弟, fratelli e sorelle) rappresenta la volontà delle autrici confrontarsi e crescere insieme, legate da un affetto forte come quello di una famiglia. Il collettivo è composto da:

Irwing Phan, autrice dello shonen fantasy Rebel's Identity, allieva di Wish e successivamente di Federica Di Meo e Daniele Statella e attualmente insegnante di tecniche manga per corsi privati;

Lumi Niemi, autrice di Dirty Waters per Mangasenpai e disegnatrice di Phobia per Upper Comics. , allieva di Federica Di Meo, di cui è saltuariamente assistente, Wish e Pierpaolo Rovero, Yoshiyasu Tamura e Hiro Matsuba.

Sayuki Nanaji, autrice di Tidal Lock per Mangasenpai e dello shoujo majokko Masquerade;

Ross1216 disegnatrice di Fr33d0m per Upper Comics e allieva di Federica Di Meo;
Ivy, sceneggiatrice di Fr33d0m per Upper Comics;

Ketsu, insegnante di tecniche manga alla Scuola Fumetto Cassino e autrice di Deep Green per Reika Manga e Il Noce di Malevento per Kasaobake;

Giulia "Domicipher" Cenci, artista e insegnante di disegno in tecnica manga alla Lucca Manga School. Allieva di Caterina Rocchi, ha studiato con i maestri Ikuo Matsuda, Takeo Fujita e Yoshiyasu Tamura.
 
 
BLossom è un volume antologico autoconclusivo, che raccoglie 5 storie yaoi e shonen ai inedite a cura di 6 autrici differenti del collettivo artistico Kyōdai Manga (Irwing Phan, Lumi Niemi, Sayuki Nanaji, Ketsu, Ross1216 & Ivy), più una galleria di illustrazioni a colori (Giulia "Domicipher" Cenci, Enne, Lawrence Wendigo, Elena Toma, Matteo "Dodo" Brizio, Cristina Kokoro, Kanenki e Federica Di Meo). Il tema di BLossom è, come si può intuire dal nome, il linguaggio dei fiori: tutte le storie e le illustrazioni sono ispirate a un fiore e al suo significato, creando un vero e proprio mini-dizionario dei fiori dal sapore yaoi/shonen ai.

BLossom è stato promosso in una campagna di crowdfunding su Indiegogo dall'esito positivo, con ben 982€ invece degli 800€ richiesti (123% del goal), con quasi 100 copie vendute già solo tramite la campagna. Dal romanticismo di Wolf's Song di Lumi Niemi, alla dolcezza e l'ironia di Bliss Point di Irwing Phan, passando per la lotta tra nemici giurati di My Best Enemy di Sayuki Nanaji, continuando con la fede e il peccato di Liturgia di Ketsu e terminando sulle note rock di Last Breath di Ross1216 e Ivy, il volume contiene una storia per tutti i gusti, soddisfando sia gli amanti dello yaoi che dello shonen ai.

Infine abbiamo il piacere di segnalarvi due novità tra i manga italiani editi:

Il primo è La Calaca de Azucar, opera che ha partecipato all'IICA quando era autoprodotto e ben lontano dalla sua conclusione. Adesso è edito dalla Kasaobake.

Ecco un estratto dal primo capitolo DOPPIATO
 
 
 
La Calaca è un'opera di Lelecat e Kokoro, la quale ha vinto il premio Miglior Indie nell'ultima edizione dello Yaruki con il suo Past
 
La storia è ambientata in New Mexico, USA, e ha inizio il 1 Novembre del 2011, circa un anno prima della fine del mondo del calendario Azteco. Mordecai, il protagonista di quest'avventura, deve dare un esame all'università che si trova a Dallas, ma durante il tragitto in jeep un temporale lo porta ad una deviazione di percorso, finendo così dentro la città di Esqueleto, dalla quale non riuscirà più a ritrovare l'uscita per continuare il suo viaggio. La volontà di ottenere la libertà lo porterà a fare qualsiasi cosa, anche mettersi contro ad una divinità azteca, Emanuel, un ragazzo particolarmente eccentrico che giusto prima dell'arrivo di Mordecai è stato privato di un medaglione dai poteri misteriosi, al quale pare essere attaccato in maniera morbosa. La divinità pare controllare tutti gli abitanti con una potente maledizione, che li costringe a perdere metà della loro anima per venir sostituita con una metà animale, di cui sarà vittima anche Mordecai stesso. Il ragazzo si ritroverà così a muoversi fra i fili di un gioco ordito da più di una divinità rinchiusa in quella cittadina dalle tinte messicane, e grazie a nuovi inaspettati incontri prenderà coscienza dei suoi abitanti, della magia che vive in loro, del loro passato, e della maledizione della quale sono schiavi...

Qui il sito ufficiale dell'opera e la pagina Facebook ufficiale
 

Infine abbiamo il piacere di annunciarvi l'uscita di un'opera che ha accompagnato tantissimi passi del rapporto tra AnimeClick ed autoproduzione: Dark Luster di Giulio Sciaccaluga
 
Tanto tempo fa, quando nell'universo non vi era altro che il nulla, colui che regolava ogni principio e ogni regola era un dio, chiamato Hyperios Megistos. Egli era un’entità capace di dare la vita e la morte. Hyperios creò le galassie, i pianeti e tutte le sue entità, facendole morire quando erano alla fine del loro ciclo. Quando iniziò a sentirsi solo decise di creare degli altri Dei, suoi figli. Attribuendo loro un compito ben preciso nell'universo. Ma successivamente il peso dei suoi poteri, così opposti e in conflitto tra loro, lo costrinse a scindersi in due esseri: il primo di nome Helios Megistos, a cui fu affidato il potere di dare la vita, e l’altro Humbros Necross, capace di uccidere quando gli esseri dovessero finire la loro esistenza. Helios regnò incontrastato per molto tempo, perché era buono e amava i suoi fratelli Dei, ed essi riconobbero la sua autorità. Humbros però, essendo un essere completamente negativo e nutrendo ogni sentimento più malsano, geloso dell'autorità del fratello, radunò un esercito di Dei concordi al suo fine e grazie al suo potere di dare la morte col semplice tocco, riuscì a uccidere il fratello Helios. Spinto solamente dalla smania di potere e di distruzione di ogni opera del fratello, Humbros decise di uccidere anche tutti gli altri Dei, ma non senza pagarne le conseguenze. Durante l'ultimo combattimento venne infatti sopraffatto, addormentato e sigillato in una immensa prigione di fuoco e terra così da mantenere l'equilibrio nel mondo. Tale vittoria era però solamente temporanea, perché un giorno Humbros si sarebbe risvegliato e sarebbe tornato ad annullare l’universo... e quel giorno è arrivato! Toccherà a Shin, un ragazzo solitario che nasconde un destino chiave per la sorte dell'universo, impedirgli di porre fine all'universo… ma ce la farà? La sua epica avventura inizia in un giorno qualunque, incontrando una misteriosa ragazza con una grande falce...

L'opera di Giulio è stata la prima annunciata per la nuova collana MANGA di Shockdom, un premio meritatissimo per uno degli autori più particolari ed apprezzati del panorama autoprodotto italiano.
 
 

Pagina Facebook
Articolo Yaruki con presentazione ed intervista

Questo è solo il primo assaggio, ricordatevi DI CONTATTARE LA MAIL E SEGNALARMI TUTTO QUEL CHE VOLETE!