Rieccoci tutti quanti con il terzo appuntamento dello Yaruki 2019 - Italian Japstyle Comics Award, il contest di AnimeClick per le opere italiane con forti influenze manga. Nel corso dei prossimi due mesi vi presenteremo 15 opere PRO mentre, dopo l'estate, sarà il turno delle opere indie. Ricordate di contattare yaruki4ever@gmail.com per ogni informazione sul contest e per candidare le vostre opere indie!

Preparatevi a conoscere Fr33d0m di Ivana Murianni & Rossella Gentile, edito da Upper Comics.
 
yaruki 2019
 
Ivana Murianni è una sceneggiatrice pugliese trasferitasi a Forlì per studio. Tra i banchi di scuola conosce Rossella, con cui nasce una collaborazione artistica tuttora in corso. Membro del collettivo artistico Kyoudai Manga, per cui idea il progetto BLossom, di cui cura la storia Last Breath, l'editing di tutto il volume e la campagna di crowdfunding. Nel 2019 esordisce con Fr33d0m, shounen cyberpunk al femminile edito da Upper Comics.

Rossella Gentile è una fumettista pugliese trapiantata a Torino. Da sempre affascinata dalla cultura nipponica, si specializza nello stile manga seguendo i corsi di Federica di Meo e partecipando a numerosi workshop per migliorare la sua tecnica. Membro del collettivo artistico Kyoudai Manga, partecipa alla creazione di BLossom: un’autoproduzione di cui disegna la storia Last Breath e colora la copertina. Nel 2019 esordisce con Fr33d0m, shounen cyberpunk al femminile, per la casa editrice Upper Comics.

Con i primi due articoli dello Yaruki vi abbiamo mostrato una faccia decisamente diversa del manga, una faccia magari più italiana, magari più indipendente da determinati vincoli, ma oggi cambiamo rotta... più o meno. Il manga di oggi è uno shonen, il genere più conosciuto e globalmente più apprezzato, ma vi sono diverse differenze stilistiche da quelle che perlomeno potrebbero essere le letture classiche, e di certo non sarà un problema per voi rendervi conto di quali siano! Nello Yaruki è sempre un piacere notare quante opere riescano a mischiare elementi consolidati con sempre qualcosa di altamente personale, qualcosa che rende la storia unica.
 
Anno 3101. Dopo una vita passata nell’opprimente dittatura di Shora, dove la libertà non è che un lontano ricordo, la giovane Aiko scopre che il ciondolo dei suoi genitori nasconde un enorme segreto. Gli ardenti ideali di Aiko basteranno a soverchiare la tirannia di Synister? L’ascesa della fenice verso la libertà ha inizio!

Purissimo shonen ma al femminile: è così che potremmo definire molto velocemente Fr33d0m, l'opera di Ivana & Rossella che è in vendita dallo scorso Cartoomics. Se devo essere completamente sincero, a me già questa premessa basta per dichiararmi interessato ad un'opera, perché ho sempre amato i manga che hanno cercato di riproporre una formula storicamente consolidata ma da una prospettiva diversa. Non solo vedere gli scontri e il sacro valore dell'amicizia, ma anche quel tocco in più di introspezione che possiamo aspettarci più da personaggi femminili che da quelli maschili. Fr33d0m non è un manifesto politico e non vuole mettere le mani in faccia a nessuna gender norm (come temono troppi utenti di internet in questi casi...), ma è semplicemente la storia di tre ragazze che spaccano i culi impegnate a cambiare la loro società immersa in un futuro distopico. 

Al momento abbiamo a disposizione un solo volume, il quale funziona perfettamente come introduzione ad una storia che sicuramente ha tantissimo ancora da offrirci, del resto "la rivoluzione non è un pranzo di gala" e quindi sarà un piacere vedere cosa potrà attendere, tra sciagure e vittorie, queste ragazze. Per adesso possiamo facilmente ammirare gli scontri così come uno stile di narrazione che si distanzia dai canoni preimpostati del genere per una mancanza totale di fretta: per quanto sicuramente si entri nel nucleo della storia con una grandissima facilità e velocità, per quanto gli eventi si alternino velocemente, allo stesso tempo non si sente alcun tipo di frenesia, i tempi sono scanditi con grande cura e non si trovano errori grossolani verso i quali potrebbero imbattersi autrici emergenti come loro.

Perché leggerlo? Perché Fr33d0m è un manga che parla del percorso di ragazze che si sono trovate contro il mondo per realizzare i propri sogni, credo che sia chiaro cosa possa ricordarci. E queste ragazze hanno bisogno di voi, per crescere, per migliorare e per continuare a sognare!
 
yaruki

Intervista alle autrici:

Ragazze, benvenute allo Yaruki: pronte?

Rossella: Prontissime!

Ivana: Siamo nate pronte!



Com'è nata la vostra opera? Quanti volumi durerà?

Rossella: La nascita di Fr33d0m ha una storia particolare: si tratta di un mio vecchio concept che è stato poi rivisto da Ivy e di cui i personaggi esistono addirittura da quando io facevo le elementari. Ne esiste una versione disegnata a quei tempi, con la sostanziale differenza che le protagoniste erano delle fatine farfalle con poteri magici. Che cambio di rotta! La storia durerà 3 volumi.

Ivana: Come ha già detto Ross, l'idea di partenza è di una sua vecchia storia, ma Fr33d0m è diventato qualcosa di completamente diverso! La prima volta che abbiamo messo mano alla storia è stato per un concorso nel 2014, che aveva selezionato Ross per un'eventuale pubblicazione di un volume unico. Qualche mese dopo, durante il nostro primo anno di università, abbiamo iniziato a strutturare la trama, i personaggi e le ambientazioni, modellando il tutto fino ad arrivare al volume che potete stringere tra le mani.



Com'è la vita da autrici pubblicate da una casa editrice?

Rossella: Di sicuro è impegnativa, bisogna rispettare scadenze e impegni con l’editore. Coniugare la pubblicazione all'Università è stata un’impresa!

Ivana: Impegnativa, sicuramente. Oltre le scadenze con l'editore e la nostra vita di tutti i giorni, con l'università da seguire, bisogna anche cercare di stare sempre al passo sui canali social, per dare aggiornamenti ai nostri follower.


Quali sono le vostre ispirazioni?

Rossella: Da piccola sono cresciuta a pane e One Piece, le cui gag comiche mi sono rimaste nelle vene, ma ultimamente studio un sacco sulle tavole di My Hero Academia e Biorg Trinity che rappresentano gli stili manga a me più affini.

Ivana: In generale, le CLAMP hanno molto influito sul mio modo di intendere le storie: sono sempre stata affascinata dalla loro poliedricità, unita al coraggio di trattare temi anche spinosi in modo leggero. Per Fr33d0m, nello specifico, mi sono rifatta ai classici della letteratura distopica come 1984 e Fahrenheit 451, mentre a livello fumettistico potrei citare The Promised Neverland del duo Kaiu Shirai e Posuka Demizu e l'italianissimo Golem di LRNZ.


 
Come coordinate il vostro lavoro?

Rossella: Lavoriamo a staffetta il più delle volte. Siamo vicendevolmente molto critiche, ma la schiettezza ci aiuta a tirar fuori sempre idee nuove!

Ivana: La tecnologia ci aiuta consistentemente nel nostro lavoro! Nel corso degli anni Dropbox, Hangouts, Google Drive e Skype sono diventati i nostri migliori amici. Lavorare in due è spesso difficile e gli scontri non mancano, ma il grande vantaggio è avere la possibilità di avere un feedback immediato e sincero. Siamo entrambe molto cresciute proprio per questo!


 
Quanto è importante avere delle protagoniste femminili pronte a menare le mani? Pensate che ci sia un potenziale ancora non sfruttato al meglio?

Rossella: Nella letteratura manga ci sono tantissime eroine che spaccano, ma penso che nello shounen mainstream siano ancora molto rare, soprattutto se protagoniste assolute. Nel nostro piccolo abbiamo cercato di mostrare le nostre ragazze nella maniera più spontanea possibile, pur mantenendo alto il fattore botte!

Ivana: In Fr33d0m abbiamo voluto narrare una storia dal taglio strettamente shounen da un punto di vista tipicamente femminile. Aiko, Eleonore e Resque sono tre ragazze toste, non esattamente dei fiorellini di campo, ma con i loro timori e le loro insicurezze. I visitatori del Cartoomics si sono detti incuriositi da questa prospettiva al femminile, il che non può che farci piacere!



Il nostro mondo quanto e come vi è stato di ispirazione per la vostra opera?

Rossella: Come persona che vive il mondo ne sono fortemente affascinata e influenzata. È inevitabile per me inserire riferimenti ad avvenimenti, luoghi o persone che mi hanno particolarmente colpito. Ci piace inserire più chiavi di lettura nelle nostre storie e il legame alla realtà è sicuramente una di queste.

Ivana: Da sceneggiatrice, ho un amore maniacale per il significato dei nomi propri. A parte i nomi dei personaggi storici del primo concept, tutti i nomi dei personaggi traggono ispirazione da parole in lingue diverse o personaggi mitologici e/o biblici. Una piccola chicca per i lettori più attenti: il primo volume di Fr33d0m è pieno zeppo di easter egg di diverso tipo. La maggior parte di questi fanno riferimento ai manga italiani che ci sono piaciuti di più: riuscite a trovarli tutti?



Yaruki è la volontà di ogni singolo autore di mettersi in mostra e lottare per i vostri sogni, quanto è stato difficile arrivare fin qui?

Rossella: Personalmente? Tanto. Spesso non ho dormito, tra studio e tavole non finite, esami di giapponese e l’obbligo di dover tenere i social attivi. Ma non cambierei questo mestiere per nulla al mondo e spero che in futuro io possa continuare a disegnare storie, perché mi rende davvero felice!

Ivana: Non è stata facile: non siamo fumettiste a tempo pieno e conciliare tutti gli impegni è sempre un'impresa. Fr33d0m ha avuto un percorso un po' burrascoso e non sempre lineare e i momenti di scoraggiamento non sono mancati. Nonostante tutto, siamo davvero orgogliose di questo primo grande traguardo, che sognavamo sin da quando abbiamo iniziato a lavorare insieme tra i banchi di scuola!



Vi auguro buona fortuna, chiudendo questa intervista, e vi invito a salutare i lettori e i fan!

Rossella: Grazie mille e ciao a tutti!

Ivana: Grazie mille! Per i lettori, un saluto e un incoraggiamento: per quanto difficile possa sembrare, non rinunciate mai a combattere per le vostre idee e per i vostri sogni. Lottate fino alla fine, spiegate le ali e spiccate il volo!

 


Link Utili:
Ross1216

Concorrenti Precedenti:
GG - Life is a Videogame
La Calaca de Azùcar