Il sesso è un argomento tabù ancora per la stragrande maggioranza delle persone anche se i dati di acquisto dei cosiddetti "sex toys" sono in aumento verticale ormai da anni, soprattutto tra la popolazione femminile. Tuttavia come detto resta un elemento silenzioso, dove non molti hanno il coraggio di confidarsi ed esprimere le proprie fantasie, nonostante il sesso sia delle pratiche o pensieri quotidiani più comuni in assoluto. Per affrontare questi temi "bollenti" in Italia arriva grazie a Star Comics il manga Il duro lavoro di Musubu, dell'autore Taishi Mori, già conosciuto come illustratratore grazie a Radiation House. In questo primo divertente ed intelligente volume ci addentriamo all'interno di una delle tante fabbriche di preservativi, che ormai, come sappiamo anche nella realtà, non si fanno conoscere solamente per efficienza e sicurezza, ma anche per il loro continuo ricercare su temi quali stimolazione e fantasia nel rapporto sessuale, attraverso varie proposte per lui e per lei. Se in questo contesto, per molti imbarazzante, inseriamo un protagonista impacciato nei rapporti con l'altro sesso ed una bella ragazza senza troppo pudore ma allo stesso tempo timida e misteriosa, allora il risultato non può che essere una storia dal ricco interesse, propositiva di situazioni esilaranti e soprattutto, come detto in precedenza, anche molto brillante.

Alle industrie della gomma Shonan S.P.A., il reparto di pianificazione vendita ha bisogno di un nuovo impiegato. Viene così selezionato Goro Sagami, un ventiquattrenne timido e smarrito, senza troppe esperienze all'attivo anche con le donne. Nulla di cui preoccuparsi finora, se non che Goro si troverà a dover collaborare con la brava e bella ricercatrice Musubu, del reparto di sviluppo generale, di cui lui è segretamente attratto, nella ricerca e studio di nuovi preservativi da lanciare sul mercato. Riuscirà Goro a superare l'imbarazzo iniziale e a cogliere sempre più informazioni sulla vita di Musubu senza svenire alle sue provocazioni? Ma soprattutto, riuscirà nel suo primo compito di testare in privato un nuovo preservativo senza però avere una compagna con cui farlo? È un duro lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo.  
 

Il duro lavoro di Musubu è uno shonen, nel senso buono, che trae furbamente in inganno. Sotto una superficie non troppo spessa su cui l'autrice gioca con doppi sensi, gag, con i caratteri così introversi ed esitanti dei protagonisti e persino con il titolo stesso del manga, ritroviamo una trama più profonda e comunicativa. Sul finale del primo volume infatti rimaniamo sorpresi, con un'apertura verso riflessioni che vanno oltre il giocare sulla malizia del pubblico. Un manga pertanto ingegnoso e lucido, che raccoglie l'interesse dei lettori con astuzia per poi, una volta averli trasportati sulle proprie pagine, con i giusti tempi narrativi, va ad aprire le loro menti su diverse considerazioni e verso qualcosa di meno banale. Una commedia romantica moderna e fresca, con una direzione precisa ed una narrazione che non va mai a forzare i tempi, arrivando a svilupparsi per gradi. In tutto questo contesto emergono i disegni di Taishi Mori, morbidi e puliti, più volti a far parlare l'espressività dei protagonisti anziché perdersi in dialoghi densi e ammorbanti. Lo stato d'animo dei personaggi emerge significativamente sia nelle situazioni leggere che in quelle più meditative, insomma un illustratore e narratore che si è guadagnato una incondizionata considerazione. 

L'aspetto forse più interessante e curioso è quello relativo all'età anagrafica dei protagonisti, non adolescenti come sarebbe di consuetudine e come ci si aspetterebbe da un'opera simile, ma giovani adulti, che hanno, per mancate esperienze, un forte freno nelle situazioni dove si vanno a toccare determinati argomenti, poco celato in Goro ma nel profondo anche in Musubu. Se tra gli adolescenti è molto facile rispecchiarsi nei loro comportamenti e sentimenti, meno scontato lo è in questa fascia di età, che tuttavia resta molto marcata anche nella realtà. Se è quasi scontato infatti che un adolescente non abbia grande dimestichezza in tal senso, per l'opinione pubblica non lo è altrettanto per gli adulti, generando alle già imbarazzanti situazioni, anche un senso di errata inferiorità che a volte risulta svilente per il soggetto in questione. Insomma Il Duro lavoro di Musubu non appare ad una prima impressione solamente un manga leggero e dalla risata facile, ma un'opera che spinge anche verso la profondità e, chissà, forse anche verso situazioni drammatiche con le giuste proporzioni. 
 

 

Star Comics edita Il duro lavoro di Musubu con una buona veste grafica in formato 13x18cm, dotato di sovraccoperta. Ben curate anche le alette interne, con una bella illustrazione della protagonista ed un richiamo ad una situazione avvenuta nel primo volume. Sorprende il numero di pagine, solamente 160, una pubblicazione da questo punto di vista atipica, ma non dipendente dall'editore che tuttavia va a rapportarne il prezzo, 5,90€, in linea con le pubblicazioni attuali. Taishi Mori viene dunque presentato al pubblico per la prima volta in assoluto come narratore con la giusta delicatezza ed una edizione su cui non abbiamo nulla da eccepire.

Un manga che incuriosisce.  


Titolo Prezzo Casa editrice
Il duro lavoro di Musubu  1 € 5.90 Star Comics
Il duro lavoro di Musubu  2 € 5.90 Star Comics
Il duro lavoro di Musubu  3 € 5.90 Star Comics
Il duro lavoro di Musubu  4 € 5.90 Star Comics


Il duro lavoro di Musubu  1

Goro Sagami lavora nel reparto vendite della Industrie della Gomma Shonan S.p.a., ed è segretamente innamorato di Musubu del reparto di sviluppo generale, una bella ricercatrice che si dedica con tutta se stessa alla produzione di… preservativi! Quando finalmente si trova a lavorare fianco a fianco con lei, a Goro non sembra vero. Riuscirà ad avvicinarsi alla ragazza, che a dispetto del lavoro ha un animo candido e cristallino, nonostante gli inevitabili doppi sensi? Ha inizio un’esilarante commedia romantica assolutamente da non perdere!

Opera:  Il duro lavoro di Musubu
Editore: Star Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 07/12/2021
Prezzo: 5,90 €

Totale voti:   26  2  1


Andrea.Mt

Il primo volume non è esattamente esaltante, ma presenta dei personaggi che per quanto imbranati potrebbero comunque dare buone soddisfazioni. Un verde un po' timido, ma alcuni spunti piacevoli li ho trovati

 11/04/2022

GianniGreed

Il protagonista viene assunto in un'azienda che produce preservativi. Qui fa la conoscenza della bella Musubu, la ricercatrice incaricata dello sviluppo di nuovi prodotti. Storia interessante e divertente, volume molto piacevole.

 04/01/2022

shinji01

Situazioni surreali e imbarazzanti la fanno da padrona in questo manga ambientato in una fabbrica di preservativi

 25/12/2021

chomp96v2

Primo volume più interessante di quanto mi aspettassi, disegni semplici e precisi, promosso

 22/12/2021

Rory-84

Una storia simpatica e ricca di gaffe, mi ha strappato più di un sorriso. Temo la ripetitività dell’opera ma qua e là l’autore dissemina situazioni che prima o poi verranno approfondite, si spera già dal secondo numero visto come si conclude.

 21/12/2021

Juggern@ut

Si, mi è piaciuto! Certo è un manga romantico, praticamente ha molti dialoghi, e primi piani dei protagonisti, e gli sfondi non ci sono; ma è piacevole.

 19/12/2021

Tiger-lily83

Godibile, le gag sono divertenti ma non va mai sul “pesante”. Funziona forse proprio perché la protagonista è competente ma svampita. Non fa gridare al capolavoro ma intrattiene quindi credo lo proseguirò

 19/12/2021

brady

Contesto originale, ma il manga in sé non mi ha detto molto e non vedo sviluppi se non ripetitivi. Prendereò il prossimo per vedere se ha sbocchi e poi deciderò.

 19/12/2021

Mr.Chef

Musubu è davvero adorabile, delicato il character design, e accattivante il suo stile con quegli scarponi. Solo, il protagonista riuscirà a conquistarla... prima di essere denunciato per molestie? :P

 18/12/2021

Zero___Zone

Musubu è carina e professionale (su questo non ci piove) mentre è Sagami ad avere i pensieri più perversi, ma è normale. È una commedia tranquilla con molte nozioni sui preservativi, una versione più leggera di Radiation House (come ammesso dall'autore).

 12/12/2021

Pheempt

La trama sembra divertente ma bisogna vedere come si svilupperà. Nota dolente i disegni: le proporzioni di mani e piedi/scarpe sono abbastanza inguardabili

 11/12/2021

akira_momo

sembra divertente, l'umorismo non è incentrato sul fare battute zozze. è molto interessante sul fattore proprio della produzione di preservativi e nel primo volume si buttano le basi per una commedia romantica. sicuramente leggerò anche il secondo.

 09/12/2021

GIGIO

Un primo volume curioso e che apre alla riflessione. Non un manga semplicemente divertente, ma qualcosa di più, con protagonisti giovani adulti alla prese con un argomento imbarazzante come il sesso. Belli i disegni che danno la giusta espressività.

 08/12/2021


Altri Voti