logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
Grell

Episodi visti: 3/3 --- Voto 10
"Saiyuki Gaiden" è un tasto davvero dolente. Questa trasposizione anime è ben curata anche se non dettagliata come il manga, forse un po' frettolosa. L'unica nota negativa sono i disegni, che, rispetto all'originale, sono qualcosa di poco credibile. Nonostante abbia riscontrato questi difetti, a mio avviso l'anime merita comunque un bel dieci. Inoltre, posso aggiungere, a favore dell'anime, che le voci dei doppiatori invece sono fantastiche e ben azzeccate.
La storia è emozionante, commovente fino all'assurdo, riesce in qualche modo a farti rimanere incollato all'episodio fin quando non si arriva alla fine. E' emozionante e disarmate allo stesso tempo. La storia ci racconta le precedenti vite che riguardano il gruppo di Sanzo. Troviamo quindi Konzen Douji, prima vita di Genjo Sanzo, Kenren Taisho, prima vita di Sha Gojyo, e infine Tenpo Gensui, prima vita di Cho Hakkai. Goku invece è sempre lo stesso e lo sarà per cinquecento anni, fin quando non incontrerà Sanzo unendosi così a lui.
Il mondo celeste li vede protagonisti di una battaglia e di una ribellione per salvare il piccolo Goku, per il raggiungimento del loro sogno, quello di essere liberi, quello di raggiungere il mondo terrestre e vivere una vita piena senza doversi annoiare da dei. Qualcosa però andrà storto, impedendo così il loro cammino, fin quando cinquecento anni dopo non riusciranno a reincarnarsi.
Consiglio a tutti la storia di "Saiyuki" di Kazuya Minekura, perché sicuramente è qualcosa che segna, sopratutto se ci si lega particolarmente.


 3
Kizoku

Episodi visti: 3/3 --- Voto 4
Sarò brutalmente sincera: mi ha deluso. La prima cosa che ho notato sono stati i disegni, molto più brutti delle altre serie e infinitamente più brutti di quelli del manga. Gli occhi praticamente erano quadrati, specialmente quelli di Goku, in barba al fatto che non possono e non esisteranno mai delle pupille e iridi di quella forma; finché le facevano ovali non ci avrei trovato niente di male, ci potevano stare, ma quadrate? Mah. Anche il mento: sembra un bernoccolo! No, dico, va bene tutto, ma qui la cosa si fa ridicola. Ok, forse in quanto ai disegni sono troppo pignola, ma se fossero venuti a me disegni del genere, li avrei cestinati senza neanche pensarci.
Subito dopo è stato chiaro che i tre OVA erano un riassunto (che più striminzito non si poteva) dei quattro volumi del manga: praticamente saltano tutti gli incontri di Goku con Konzen, Tenpo e Kenren, infilandoci solo una scena per ognuno. Passano subito all'azione, dopo neanche cinque minuti, e ti ritrovi a pensare: "Ma che stanno combinando? E' davvero questo l'inizio vero e proprio?" L'ho pensato persino io che sapevo la storia e credevo che quella fosse una specie di prologo; meno male che io avevo già letto il manga, altrimenti dubito avrei capito gran che di come si era arrivati a quel punto. Mi aspettavo molto di più. E poi, non so perché, ma la voce di Goku non mi convince per niente, e nemmeno il suo doppiaggio; forse perché ero abituata con la serie in italiano, ma a differenza di Goku non ho avuto questo moto di stizza con gli altri doppiaggi giapponesi... Sarò io a farmi chissà quali viaggi? Boh.
In ogni caso non mi sento di consigliarlo, la valutazione che ho dato è già tanto. Avrei dato anche meno, se non fosse che la storia mi piace molto, anche se qui l'hanno raccontata davvero male. Molto meglio il manga: se qualcuno è interessato a "Saiyuki Gaiden", secondo me farebbe meglio a leggere il manga e lasciar perdere gli OVA.