logo AnimeClick.it

-

"C'erano una volta Hakumei e Mikochi.." Se quest'opera fosse un libro inizierebbe sicuramente con queste parole. Questo perchè fin dal primo fotogramma si viene trasportati in un mondo che ha il dolce e delicato profumo di una piacevolissima fiaba. "C'erano una volta Hakumei e Mikochi.." e siamo già tornati bambini.

Trama: Hakumei e Mikochi sono due piccolissime ragazze alte poco meno di dieci centimetri che vivono nella foresta, non lontano dalla... [ continua a leggere]
-

Akira Tachibana è una liceale bella, alta e longilinea, ma dal carattere schivo e taciturno. Ex stella del circolo di atletica, ha smesso di dedicarsi allo sport in seguito ad un infortunio, allontanandosi dalle compagne del club e chiudendosi sempre più in se stessa. Non parla più con le amiche, fugge dal suo amato hobby e non si interessa minimamente dei compagni di scuola che le fanno il filo, ma si getta anima e corpo nel suo lavoro part time... [ continua a leggere]
-

Spettacolare! Non c'è che dire!
Questo è stato quello che ho pensato appena ho finito di vederlo

Dalle immagini i nostri protagonisti sono identici spiaccicati a Sora e a Shiro (e chissà, magari sono una qualche loro reincarnazione?) ma questo non fermerà lo sviluppo della storia: senza fare spoiler, i due giovani (sebbene Shwi non so quanto giovane possa essere), dopo alcune vicende, si incontrano e decidono di fermare la guerra in corso, quella... [ continua a leggere]
-

Mi sono imbattuto in questo corto quasi per caso, e devo dire che, considerando l'anno di produzione(1917) il disegno non è fatto male. E' la trasposizione di una vecchia favola giapponese, fatta in modo molto fedele. Si trova in bianco e nero su youtube, con i sottotitoli in inglese perchè, essendo il film muto, i dialoghi e le spiegazioni delle scene sono riportate in giapponese tra una scena e l'altra. Lo consiglio a chiunque è interessato a fare... [ continua a leggere]
-

Ottimo anime dal punto di vista grafico, bella anche l'idea di discostarsi leggermente dalla classica guerra del Graal e renderla più "colossale". Interessanti anche i personaggi e soprattutto i servant presenti questa volta. Tuttavia non mi fa impazziare la scontatezza della trama, che comincia bene e si evolve noiosamente, a mio parere. Caratteristica peraltro che ho ritrovato anche degli altri Fate, ad eccezione di Fate/Zero. Alcuni personaggi... [ continua a leggere]
-

Ho finito oggi il rewatch di "Ano Hana".
Devo dire che è un piccolo capolavoro, ma quanto è triste! La storia ruota intorno ad un gruppo di amici d'infanzia che si ritrova dopo anni per realizzare il desiderio di una di loro, morta in un incidente e apparsa a Jinta (detto Jintan ="tan" è un suffisso vezzeggiativo come "chan"). Lo scopo è farle raggiungere il Nirvana ("e jōbutsu saseru" è una delle espressioni più ripetute nell'anime). Il ragazzo,... [ continua a leggere]

10.0/10
-

Ho poco da dire, è l’anime più bello che abbia mai visto.
Ha tutto, dolore, impotenza, frustrazione, rivelazione, forza, cambiamento, gioia, amore, ma soprattutto è un anime che ha saputo sviluppare una trama a dir poco straordinaria, armonizzando questo turbine di emozioni.

La storia vede questo ragazzo, Ken Kaneki, che fin dall’infanzia ha avuto una vita difficile, venire inserito a forza in un mondo troppo crudele e duro per lui (come per tutti),... [ continua a leggere]
-

Fortemente in contrasto con gli standard del genere, questo anime riesce a non presentarsi mai come scontato o prevedibile, oltre ad avere una trama avvincente e coinvolgente.
A tratti oserei dire bizzarro, ma quel tanto che basta da non renderlo eccessivamente serio (sempre in relazione al genere).
Lo stile di disegno si adatta perfettamente alla trama.
Ho letteralmente divorato la serie in meno di due giorni e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso,... [ continua a leggere]
-

Kagaku Na Yatsura è l'unico anime che ho visto fino ad oggi ad aver messo in crisi il mio metodo di distinzione tra ecchi ed hentai, questo OAV è l'anello mancante, il punto di congiunzione, non soddisfa i miei criteri per farlo rientrare tra gli hentai, ma è comunque più in là rispetto ai limiti degli ecchi, in questo senso è, a modo suo, qualcosa di unico.
Non mi si fraintenda, si tratta comunque di un ecchi, anche se va decisamente molto in là,... [ continua a leggere]
-

L'ho finalmente visto anch'io, nella nuova edizione Dyn.it con il formato video originale.
E' vero che di base è sostanzialmente una favola per bambini con una trama lineare e un po' scontata, ma l'aggiunta del personaggio di Hilda introduce un ruolo che poi ritornerà spesso nei cartoni animati giapponesi, specialmente in Miyakazi, cioè quello del "cattivo che si redime", raramente presente nei cartoni occidentali dove il personaggio negativo è cattivo... [ continua a leggere]
-

Non so il motivo per cui non l'abbiano inserito come ultimo episodio finale, tuttavia è un ulteriore approfondimento per concludere le vicende di Okabe e compagni in maniera definitiva. Ferys e Daru devono fare un torneo in America e colgono l'occasione per incontrarsi con Kurisu. Okabe non riesce a fare a meno di rendersi ridicolo creando situazioni divertenti (l'arresto da parte della polizia all'aeroporto è fenomenale). Questo pretesto permette... [ continua a leggere]

9.5/10
-

Ogni volta che mi approccio a un genere sci-fi dico sempre a me stesso che è impossibile farmi impressionare, soprattutto quando pensi di aver visto una buona fetta del genere ed esserti quindi abituato ai vari plot twist, ma puntualmente vengo smentito.

"Steins;Gate", tratto dall'omonima novel, offre un ottimo spunto su un argomento abusato come i viaggi nel tempo, con una sceneggiatura ben pianificata e dagli ottimi colpi di scena, condita da... [ continua a leggere]