logo AnimeClick.it


    -

    Quand'ero piccolo c'erano decine di serie robotiche che passavano nei vari canali televisivi. Fra i migliori ricordo "Daitarn III", "Vultus V", "Goldrake" (quest'ultimo era di un autore che ha molto influenzato il genere). "Mazinga Z" è considerato un'innovazione nel genere, con il protagonista che entra nel robot per esserne la testa. Nel Jeeg storico ("Kotetsu Jeeg") il protagonista è un cyborg, nel nuovo Jeeg il protagonista usa una motocicletta... [ continua a leggere]
    -

    "Capitan Harlock" (o in questa serie Herlock) con il passare degli anni migliora: se la prima serie, quella storica, la seguivo solo per la canzone della sigla italiana, e poi mi annoiavo per venti minuti. Questa serie di solo tredici episodi l'ho trovata interessante. Diciamo la verità: di questa serie, di Matsumoto è rimasto solo il soggetto, la sceneggiatura è del bravo Nabuteru Yuuki e la regia del famoso Rin Taro, che ci ha messo del suo. Grazie... [ continua a leggere]

    8.5/10
    -

    Sono anni che non ne vedo una puntata, ma credo che questa fosse una delle mie serie preferite da piccolo: un bel protagonista maschile (Ganchan), un simpatico trio di cattivoni (il trio Drombo - Miss Dronio, Boyakki e Tonzula) e dei robot sempre nuovi che ispirano la fantasia.

    La trama è scontata: i cattivi preparano un raggiro per finanziare la costruzione del loro robot, lo costruiscono e arriva un messaggio del Dottor Dokrobei (il loro principale)... [ continua a leggere]
    -

    Attenzione: presenza di spoiler
    Dove iniziare per parlare di questa serie del 1978? Dalla magnifica sigla italiana (“Noi siamo un trio / …) che ha conquistato subito il mio cuore, così come il protagonista maschile Haran Banjo, che trovavo bello e affascinante. Per chi preferisse le donne, ecco che nell'anime ci sono due bellissime comprimarie: la ricca e viziata Beauty (liberamente ispirata a Marilyn Monroe) e l'ispettore dell'Interpol Reika, che... [ continua a leggere]