In questo nuovo appuntamento della rubrica vi proponiamo le nostre prime impressioni su Fruits Basket e Yuki andrà all'inferno?, due serie recentemente portate in Italia da Planet Manga.

Fruits Basket è uno shoujo manga di Natsuki Takaya, pubblicato per la prima volta in Italia dalla Dynit nel 2002.
La serie è composta da un totale di 23 volumi e qui sotto trovate le opinioni dei redattori che hanno potuto riscoprirla grazie a questa nuova edizione targata Planet Manga.
 
Fruits-basket-impressioni1.jpg
 
Sarò sincera: sono di parte. Fruits Basket è il mio shojo preferito, uno dei miei manga preferiti in assoluto e l'ho letto e riletto decine di volte, quindi, dare una "semplice" opinione sul primo volume è abbastanza complicato per me.
Già dal primo numero è abbastanza evidente che Fruits Basket sia figlio del suo tempo (fine anni '90), sia per disegni che per tipo di narrazione.
Come nella più classica delle commedie scolastico-sentimentali, il manga inizia con Toru, la povera protagonista sfigata, che si ritrova per diversi motivi a vivere in casa del principe della scuola, Yuki. La famiglia del ragazzo è molto particolare e ben presto la dolce e ingenua Toru scoprirà che i suoi membri sono affetti da una maledizione che li trasforma nei 12 animali dello zodiaco cinese ogni volta che hanno un contatto fisico con una persona dell'altro sesso. Da qui nascono equivoci, situazioni buffe e divertenti e dalla premessa sembrerebbe una storia il cui obiettivo è farci fare 4 risate.

In realtà Fruits Basket mostra ben presto la sua vera natura, presentandoci una storia che racconta qualcosa di molto più profondo. Si tratta fondamentalmente di un manga incentrato sulla famiglia, sul rapporto genitori-figli (con un particolare accento sul rapporto madri-figli), sull'abbandono, sull'abuso, sul rifiuto e sulla capacità di trovare il proprio posto nel mondo e di amare ed essere amati.
Personalmente lo associo spesso ad uno shojo di quello stesso periodo, Le situazioni di lui e lei, perché entrambi trattano i medesimi argomenti ed entrambi sono opere corali con un forte focus sull'amore familiare.

I personaggi sono moltissimi e tutti profondamente caratterizzati. Già nei primi due numeri ne vengono introdotti diversi e tutti iniziano a mostrare un background solido e una storia personale che si intreccia con quella di tutti gli altri.
Toru, che potrebbe apparire come la solita protagonista shojo scemina ma fortunata, è in realtà un personaggio molto più sfaccettato di quel che possa sembrare, ma lei, come tutti i personaggi, si sveleranno a poco a poco nel corso dei 23 numeri che compongono l'opera.

Eh sì, lo so che 23 numeri possono far paura, ma dico con certezza che Fruits Basket è un manga per cui ne vale la pena, che vi farà ridere e piangere un sacco, che vi circonderà di personaggi bellissimi e situazioni che vi faranno riflettere.

La riedizione di Planet Manga è un'ottima occasione per scoprire e riscoprire questo manga bellissimo, perché detto sinceramente, difficilmente troverete tra le proposte odierne uno shojo che tratta simili argomenti in maniera tanto approfondita e con un cast così ben composto e dei dialoghi così perfetti.
Vi assicuro che non ve ne pentirete. 
Autore: Arashi84
 
Nonostante sia un titolo abbastanza famoso nell'ambiente, questa è per me la prima esperienza con Fruits Basket. Non so bene cosa aspettarmi, non conosco ancora tutti i personaggi e non sono nulla degli sviluppi futuri della storia. Però la mia prima impressione è senza dubbio positiva, dal momento che la storia della sfortunata ma dolce e determinata Toru e della famiglia di strani personaggi con cui si è trovata a vivere mi ha già coinvolto con interessanti intrecci, personaggi azzeccati, qualche tocco di Ranma 1/2 che non fa mai male e riflessioni che sono riuscite a toccarmi il cuore in vari modi.

Mi hanno detto tutti che andando avanti migliorerà. Beh, sono molto curioso di vedere come andrà avanti, e se sarà bello anche solo la metà di come tutti me lo hanno dipinto, tanto di guadagnato.
Autore: Kotaro
 
Mi verrebbe quasi di paragonare la protagonista Tohru ad una novella Alice che si addentra nel Paese delle Meraviglie: in questo manga, il Paese delle stranezze che lasciano a bocca aperta non è altro che... una famiglia, ricca di personaggi e di misteri, ovvero la Famiglia Sohma.
La gentile Tohru, ragazza onesta e di buon cuore, apprende ben presto che i compagni di scuola Kyo e Yuki, così come il romanziere Shigure loro cugino, presso la cui casa la ragazza andrà ad abitare a causa di circostanze del tutto impreviste, sono tutti legati da una maledizione che li trasforma negli animali dello zodiaco cinese, se abbracciati da una persona del sesso opposto. Il trio è solo il primo di una lunga catena di personaggi le cui storie si dipanano pian piano, tra le pagine, rivelando curiosi aneddoti, relazioni ingarbugliate e pericolose, donando generosi sorrisi a fianco di amare scoperte.

Attraverso le inevitabili situazioni equivoche cui l'incipit naturalmente si presta, Fruits Basket si presenta apparentemente come un finto manga 'harem', raccontandosi però rapidamente come una storia del tutto diversa, decisamente più articolata, seria e profonda di quanto non appaia ad una prima occhiata superficiale.
Scopriamo che l'involontario viaggio di Tohru all'interno delle "meraviglie" delle peculiarità dei Sohma non è infatti un percorso da affrontare a cuor leggero, ma è difficile non farsi travolgere dalla curiosità di conoscere, assieme a lei, un membro della famiglia dopo l'altro, ed per ognuno una storia che sta alle spalle, ed un'altra che va allacciandosi a quella dei familiari, ma anche a quella di Tohru.

Leggere Fruits Basket significa lasciarsi prendere per mano verso un viaggio che non mancherà di farsi tanto intrigante quanto incredibile ed oscuro, per certi versi. Nei cui confronti è impossibile rimanere indifferenti.
Ed è poi capace, Fruits Basket, di non annoiare mai anche grazie ad un sapiente utilizzo di tanti altri personaggi comprimari, ciascuno caratterizzato con dovizia di piccoli, grandi dettagli.
Uno shojo manga rivolto dunque come di consueto ad un pubblico al femminile, questo sì, ma di quelli che personalmente ritengo difficile poter incasellare in qualcosa di così "stretto", perché questa è una storia che trascende il genere, e che racconta molto più di quel che normalmente uno shojo manga di stampo sentimentale "è tenuto a fare".

Il tratto dei primi volumi di Fruits Basket certo può apparire poco moderno, e un po' risente dell'appartenere ad un manga che vanta oltre 15 anni di storia alle spalle, ma la bravura della Takaya sa far presto dimenticare quest'aspetto che può magari rendere titubante l'approccio di un nuovo lettore a quest'opera.
La Takaya in Fruits Basket sa davvero esprimere il meglio di sé, scavando a fondo e con cura nell'animo umano attraverso personalità scoppiettanti e turbate, stravaganti e turbolente, sino a chiudere a tempo debito, ma con somma maestria, un cerchio ampio quanto quello della leggenda dello zodiaco cinese.

E' un viaggio da percorrere in fiducia, quello con cui si aprono le prime pagine di Fruits Basket. Una fiducia che sarà ripagata al lettore attraverso una storia che non risente, questo proprio no, dello scorrere del tempo.
AutorezettaiLara
 
Leggere Fruits Basket fa riscaldare il cuore. Conoscere i personaggi, il loro passato e i rispettivi legami fa sì che si respiri proprio l'aria di famiglia che vuole trasmettere l'opera, perché pur avendo ciascuno una personalità differente si cerca in qualche modo di comprendere le altre persone del cerchio, in questo caso dello zodiaco cinese. Tutti i membri hanno una storia da raccontare che fa emozionare, se non addirittura commuovere. La sceneggiatura è di una delicatezza che ben si mescola con le gag, gag che fanno proseguire liscio la parte comica, mentre in quella drammatica risulta appunto assai profonda e dolce con monologhi introspettivi o dialoghi significativi.
Dunque non è solo interessante sapere come i vari membri dei segni zodiacali riusciranno o meno a spezzare la maledizione che li colpisce, ma anche e soprattutto osservare come cresceranno, loro stessi e il rapporto che hanno con la protagonista, colei che dovrebbe tenerli uniti.
Molti i temi trattati come l'accettazione del proprio io e quello degli altri, il senso di solitudine, il bisogno di trovare un posto dove sentirsi a casa, la felicità di amare o essere amati, la voglia di farcela. Il tutto è narrato con un filo logico e che porta a delle riflessioni toccanti.
Una perla che non può passare inosservata se si cercano ancora storie tenere e malinconiche al punto giusto.
Autore: Melany
 
Clicca per mostrare / nascondere i volumi
Titolo Prezzo Casa editrice
Fruits Basket  1 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  2 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  3 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  4 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  5 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  6 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  7 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  8 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  9 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  10 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  11 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  12 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  13 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  14 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  15 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  16 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  17 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  18 € 4.40 Dynit
Fruits Basket  19 € 5.40 Dynit
Fruits Basket  20 € 5.90 Dynit
Fruits Basket  21 € 5.90 Dynit
Fruits Basket  22 € 5.90 Dynit
Fruits Basket  23 € 5.90 Dynit
Fruits Basket  1 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  2 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  3 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  4 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  5 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  6 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  19 Ristampa € 5.90 Dynit
Fruits Basket  1 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  2 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  3 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  4 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  5 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  6 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  7 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  8 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  9 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  10 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  11 € 4.90 Panini Comics
Fruits Basket  12 € 4.50 Panini Comics
Fruits Basket  13 € 4.90 Panini Comics
Fruits Basket  14 € 4.90 Panini Comics
Fruits Basket  15 € 4.90 Panini Comics
Fruits Basket  16 € 4.90 Panini Comics
Fruits Basket  17 € 5.50 Panini Comics
Fruits Basket Big Love Edition  1 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  2 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  3 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  4 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  5 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  6 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  7 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  8 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  9 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  10 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  11 € 6.90 Dynit
Fruits Basket Big Love Edition  12 € 3.90 Dynit
Fruits Basket Box  1 € 23.60 Dynit
Fruits Basket Box  2 € 23.60 Dynit
Fruits Basket Box  3 € 23.60 Dynit
Fruits Basket Box  4 € 18.90 Dynit
Fruits Basket Box  5 € 23.60 Dynit


Fruits Basket  1

Una famiglia che custodisce un antico segreto. Una ragazza con la dote di non arrendersi mai. La magia della pluripremiata opera di Natsuki Takaya vi incanterà con la sua delicata poesia e il suo cast di personaggi indimenticabili, in una storia che è un inno all’amicizia, all’amore e all’importanza di lottare per i propri sogni. [Cut price di 1,99 € fino al 30 novembre 2017 presso le fumetterie aderenti ]

Opera:  Fruits Basket
Editore: Panini Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 02/11/2017
Prezzo: 4,50 €

Totale voti:   20  0  1


Eretria90

Un piacevole primo volume. Si assapora una lettura vintage e una protagonista molto dolce e infantile. Carino.

 27/01/2019

Hachiko94

Tohru è una di quelle ragazze che adori giá dopo poche pagine: non si arrende mai, sorride e ha un cervello. Le situazioni comiche che si vengono a creare con Kyo e Soma sono fantastiche!

 25/02/2018

Giulia243

Il mio shojo manga preferito <3 Lo amo talmente tanto che ho deciso di comprare questa nuova edizione pur avendo la vecchia della Dynit. Un inizio speciale che apre le porte ad una storia meravigliosa

 21/01/2018

Fu

Non lo avevo mai letto ed ero molto curiosa! Per ora mi sta piacendo davvero parecchio!

 01/01/2018

Haizhong_Musume

Molto carino, sia la protagonista che i segni zodiacali fin qui presentati mi piacciono parecchio. Storia dinamica dal ritmo veloce.

 18/11/2018

Kotaro

Divertente, ma anche dolce e di una certa profondità. Seguirò con interesse, spero, i prossimi sviluppi.

 15/11/2017

Arashi84

Puoi rileggerlo per la milionesima volta ma sarà sempre bello ed emozionante come la prima. Vengono già presentati svariati personaggi, ci si diverte e ci si emoziona, si capisce già il suo valore.

 12/11/2017

GianniGreed

La protagonista si ritrova coinvolta nelle vicende di una strana famiglia, i cui membri sono colpiti da una maledizione che li trasforma in animali. Primo volume gradevole e abbastanza interessante.

 08/11/2017


Altri Voti





Yuki andrà all'inferno? è uno shoujo manga di Hiro Fujiwara, autrice già nota nel nostro Paese per la pubblicazione di Maid-sama! sempre da parte della Planet Manga.
Qui di seguito trovate le opinioni dei redattori che hanno avuto il piacere di iniziare a seguire questa serie.
 
Yuki1.jpg
 
Yuki.jpgTra le novità di Novembre, quella che mi ha sorpreso più di tutti è stata senza dubbio Yuki andrà all'inferno?, perché reduce dalla lettura di Kaicho wa Maid-sama, non mi aspettavo proprio tantissimo, essendo quest'ultimo una lettura gradevole ma che è andata perdendosi sulla lunga distanza. Mi son detta che però la Fujiwara meritava ancora fiducia, fosse anche solo per i bei ragazzi che disegna, e così mi sono lanciata su questa sua nuova opera.

Il primo volume è incredibilmente interessante, poiché seppur si adagi su diversi cliché, riesce a trovare degli elementi di originalità all'interno della storia, senza contare il fascino esercitato dalla presenza del folklore giapponese.
La prima nota di merito per la Fujiwara è data dal fatto di aver creato dei personaggi completamente diversi da quelli di Maid-sama. La protagonista, Yuki, è praticamente l'opposto di Misaki: debole, timida, impacciata e accecata dall'amore per l'amico d'infanzia, il quale al contrario del tanto amato Usui (che per quanto potesse risultare antipatico vista la sua perfezione e il suo carattere dispettoso, era comunque un bravo ragazzo), è un vero... pezzo di fango! Proprio lui, Takaya, è il primo elemento che mi fa storcere il naso, poiché il suo carattere è assolutamente detestabile e poco cambierà un eventuale cambiamento/pentimento/scoperta di traumi/tsunderaggine ecc.

Altro punto a favore, i personaggi che ruotano attorno a Yuki: vi è un gruppetto abbastanza folto e i membri presentati in questo primo numero sembrano avere una buona caratterizzazione. Si spera che, al contrario di quanto fatto, purtroppo, in Maid-sama, questi personaggi secondari non siano poi così secondari e abbiano un ruolo forte accanto alla protagonista.
I disegni della Fujiwara sono belli come al solito, bei ragazzi, belle ragazze, un tratto deciso e tavole piene. Come suo solito, numerosi sono anche i dialoghi ma la storia prende e si mostra interessante, sia sul versante mistico che su quello amoroso.

Le mie paure sono solo due: che la protagonista diventi la banderuola del suo triangolo amoroso e che lo sprazzo di coralità visto in questo numero 1 possa essere abbandonato in favore di un focus incentrato unicamente su lui-lei-l'altro.
Yuki andrà all'inferno? dura solo 6 numeri, per cui si spera che la Fujiwara non riesca a far danni in così pochi volumi e che soprattutto, abbia imparato dagli errori di Maid-sama.

Cosa non mi sconfinfera dell'edizione Planet Manga? Il prezzo. 5.50 € per un manga pubblicizzato dicendo che viene "Dall'autrice del best seller Maid-sama" mi aspettavo un classico 4.50, proprio perché si tratta della mano di un'autrice già rodata e, a quanto pare, con successo.
Autore: Arashi84

Titolo Prezzo Casa editrice
Yuki Andrà all'Inferno?  1 € 5.50 Panini Comics
Yuki Andrà all'Inferno?  2 € 5.50 Panini Comics
Yuki Andrà all'Inferno?  3 € 5.50 Panini Comics
Yuki Andrà all'Inferno?  4 € 5.50 Panini Comics
Yuki Andrà all'Inferno?  5 € 5.50 Panini Comics
Yuki Andrà all'Inferno?  6 € 5.50 Panini Comics


Yuki Andrà all'Inferno?  1

Dall’autrice di Maid-sama!, una travolgente e avventurosa storia d'amore nel manga fantasy più sorprendente che ci sia. Un legame mistico unisce sei ragazzi prescelti dal fato. Di questi, Yuki è una ragazza gentile e dall’animo puro. Sarà per questo che è destinata… ad andare all’inferno?!

Opera:  Yuki andrà all'inferno?
Editore: Panini Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 02/11/2017
Prezzo: 5,50 €

Totale voti:   10  1  0


Hikari

I disegni sono carini e la storia pare interessante, ma i personaggi sono davvero troppo piatti i banali...vediamo come si svilupperá, ma non sono ottimista.

 21/01/2018

noriokoga

Divertente, la protagonista non mi dispiace mentre non posso dire lo stesso per l'antipatico amico d'infanzia. Fortuna che il resto del gruppo è più nelle mie corde.

 30/12/2017

Arashi84

Mi è piaciuto più di quanto credessi! La Fujiwara è sempre tanto prolissa ma la storia è intrigante, tra folklore, tradizione e sentimento. Alcuni personaggi partono male ma sono ancora da scoprire...

 12/11/2017

LaMelina

Mi è piaciuto assai, è coinvolgente, con la giusta dose di tradizionalismo e sovrannaturale, e la protagonista è un amore. I due maschietti sono a real pain in the ass, ma spero si ammorbidiranno poi.

 10/11/2017


Altri Voti