Kemono Jihen
 
Kemono Jihen era uno degli anime che più attendevo di questa stagione; poiché mi è bastato un volume del manga (che ricordiamo, il manga è edito in Italia da J-POP Manga) per innamorarmi del piccolo Kabane e di tutta la variopinta combriccola dell'agenzia investigativa Inugami, non vedevo l'ora di gustarmi anche la versione animata.

Il primo episodio di Kemono Jihen è molto fedele al manga e introduce i personaggi di Kabane e Inugami, presentando una storia che sicuramente non fa dell'originalità il suo punto di forza, ma che immediatamente si mostra prega di folklore e fascino squisitamente giapponese. Invero, non succede moltissimo in questa puntata, Inugami incontra Kabane “Dorotabo” e lo porta con sé a Tokyo, dove inizia la sua nuova vita.

Perché, in effetti, Kabane, dopo l'incontro con il misterioso ma simpatico zietto, rinasce, quasi letteralmente: trascinandosi fuori fanghiglia che lo ha finora avvolto e soffocato (Dorotabo, il suo soprannome, indica gli yokai che infestano le risaie), Kabane ricomincia da zero. Forse non era davvero la sua volontà, o forse era un desiderio inconscio che Inugami ha spinto fuori con la forza, ma quel che è certo è che Kabane troverà nella luminosa capitale nuovi obiettivi e desideri, e soprattutto la rinnovata speranza di ritrovare la sua famiglia. Kemono Jihen è un urban fantasy che mescola il folklore giapponese alla modernità di Tokyo e ciò lascia intravedere diramazioni potenzialmente molto interessanti.

Tecnicamente l'anime si presenta abbastanza bene ma non sembra voler stupire sotto nessun aspetto. La colonna sonora appare azzeccata, la ending, Shirushi , ha un bel ritmo, mentre la opening, dal titolo Kemono Michi, assente in questo primo episodio, sarà cantata da Daisuke Ono, che doppierà anche uno dei personaggi della serie. Restando in ambito doppiaggio, spicca subito il lavoro dell'inossidabile Junichi Suwabe, che dimostra per l'ennesima volta la sua versatilità e la perfetta aderenza ai personaggi maturi; Kabane ha la voce della giovane Natsumi Fujiwara mentre a fine episodio fanno capolino Natsuki Hanae e Ayumu Murase sui personaggi di Shiki e Akira. Oltre al suddetto Ono, ci aspettano comunque altri nomi importanti.

Il primo episodio di Kemono Jihen è quindi promosso seppur non sia particolarmente brillante; probabilmente dovremo aspettarci una carburazione un po' lenta e se avremo i classici 12/13 episodi, credo che dovremo salutarlo nel momento migliore (pazienza, abbiamo il manga). Credo però che nonostante questo, possa trattarsi di una serie interessante che potrà dare un buon livello di intrattenimento, soprattutto se non ci sofferma sull'aspetto più superficiale del protagonista giovane e delle poca originalità di base della trama. Dopotutto il fenomeno editoriale di questi ultimi tempi è un manga che non va proprio a braccetto con l'aggettivo “originale”.

Personalmente subisco sempre il fascino del folklore giapponese, che si parli di yokai, mezzidemoni, kemono o altro, per cui seguirò Kemono Jihen con grandissimo interesse.
 
 
All’annuncio della serie Kemono Jihen per l’inverno 2021 avevo subito segnato quest’opera come “da vedere” in quanto i misteri, l’occulto, i demoni e tutto ciò che riguarda il soprannaturale fa sempre presa su di me. Qualche settimana dopo è uscito anche il primo volume del manga edito da J-POP e l’ho subito fatto mio. Dopo aver letto i primi due numeri la mia impressione è assolutamente positiva e lo stesso vale per questo primo episodio dell’anime, molto fedele alla sua controparte cartacea.

La trama di fondo può apparire come un qualcosa di già visto tuttavia ci sono degli elementi che lo fanno ben distinguere come la narrazione e la caratterizzazione dei personaggi. Per ora con la serie animata siamo poco più che all’introduzione ma già risalta il contrasto tra il carismatico Inugami e il taciturno ma con la volontà di un leone Kabane detto Dorotabo. A pochi secondi dalla fine fanno capolino altri due ragazzi molto importanti in seguito, Akira e Shiki, che movimenteranno non poco la situazione. Ho particolarmente apprezzato l’atmosfera di questa prima parte di adattamento, in grado di passare in modo lineare dalla rilassatezza della vita di campagna a quella più carica di tensione nei momenti d’azione. Ottimo anche come è stata resa, senza dilungarsi eccessivamente, l’emarginazione del protagonista nel suo villaggio da parte dei suoi compagni e della proprietaria della locanda. Il character design è molto fedele all’originale e ciò è un punto sicuramente positivo visto quanto apprezzo i disegni del manga. Molto carina la ending così come sono buoni anche i colori usati.

Per quanto riguarda l’edizione italiana Dynit, disponibile in simulcast su VVVVID nei sottotitoli avrei preferito si usasse il termine “kemono” al posto del più generico “mostri” per indicare la condizione ibrida a cui appartengono Kabane e Inugami ma nel complesso è il solito ottimo lavoro con testi scorrevoli e ben adattati.

Consiglio quest’opera, solo apparentemente poco originale, a tutti ma in particolar modo agli amanti del soprannaturale e del mondo dei demoni e altre creature folcloristiche giapponesi. Personalmente proseguirò convinto la serie e ho molta fiducia che gli episodi successivi siano ben fatti come il primo.
 
 
Per ovvi motivi, con i tantissimi sequel presenti in questa stagione, era ovvio che Dynit avrebbe potuto portare davvero pochissime serie nuove e sono molto soddisfatto che la scelta sia comunque ricaduta su Kemono Jihen, un anime che doveva essere portato in Italia ad ogni costo, sia perché il manga è disponibile da noi ma anche per dargli giustizia, con una ribalta mainstream che potesse esaltarlo al meglio.

Le prime impressioni dell'episodio sono sicuramente positive, c'è una perfetta attinenza  al manga e seppur, come dice Arashi, questi primi 12 episodi dovrebbero interrompere la serie nel momento migliore per uno shonen simile si può sempre essere positivi e credere in un secondo cour, di certo le potenzialità ci sono tutte. Questo inizio è perlopiù lento, il tutto è ambientato in una località che sa di stantio, a partire dal cuore di coloro che ci abitano, Kabane invece è un ottimo protagonista jump, con tantissimo potenziale, un passato tragico e ... legami demoniaci (perché tanto sempre lì si va a parare, no?).

Comunque sia è chiaro che non ci sia nulla che faccia brillare davvero questa opera per quanto riguarda questo primo episodio, che gli faccia fare un vero salto di qualità. Il livello tecnico è buono ma nulla che rimanga impresso, poi a me il chara di Inugami mi fa molto schifo ma gli posso volere bene comunque, giuro, anche perché davvero il lavoro di Suwabe è magistrale come sempre, quindi nonostante tutto rimane figo per definizione. Concordo con Franky, la serie si chiama Kemono Jihen... quindi lasciare la parola "kemono" che fastidio avrebbe mai potuto arrecare? 

Episodio promosso ma mi aspetto di divertirmi di più, sono sicuramente più che fiducioso che possa succedere.
 

Kemono Jihen 01

Titolo italiano:  Kabane
Titolo Originale: Kabane
Titolo Inglese: Kabane
Titolo Kanji: 夏羽

Data italiana: 11/01/2021
Data in patria: 10/01/2021
Durata: 24 minuti

Kemono Jihen
Episodio 01

Data: 11/01/2021
VVVVID  
Audio: thumb / Sub: thumb

Totale voti:   59   9   2 


brady

La prima puntata non è che mi abbia fatto provare l'incontenibile voglia di vederne altre, ma non tutte le serie iniziano alla grande. Vediamo le prossime. Per ora banale.

 15/02/2021

Arlec

Stavo quasi per dropparlo a metà episodio, per via dei disegni e delle animazioni low budget, però durante la battaglia coi cani s'è un po' ripreso, e la storia comunque non mi dispiace, quindi lo continuerò.

 04/02/2021

azumayuuhei

Storia chiara e ben introdotta. Mi piace.

 31/01/2021

ABI_666

Non mi ha convinto molto

 27/01/2021

Gius5

Episodio di una noia mortale. Non vi è proprio nulla di salvabile fra chara design anonimo, sceneggiatura senza mordente e un concept già visto e rivisto in ogni tipo di salsa. Basta.

 29/01/2021

Mirokusama

Quindi questo Inugami raccatta bambini speciali per il Paese portandoseli a casa dopo avergli mostrato il sedere? Non ci vedo nulla di male...

 18/01/2021

Riri

Carino. Il primo episodio mi è piaciuto. Il protagonista "muore" per ricominciare. Semi-umani e agenzia investigativa, mi sembra promettente. Che tristezza però la zia che paga una persona per sbarazzarsi del nipote...

 17/01/2021

Rukia K.

Bello bello, mi piacciono le serie basate sul soprannaturale. Si prospetta una serie molto interessante. Il cugino del protagonista cmq aveva seri problemi...

 17/01/2021

mizu_kagamino

non lo so, non mi convince. Confido nelle prossime puntate

 17/01/2021

Benihime

Io sono già mamma di Kabane e, siccome sono una debole, tanto mi basta per apprezzare l’ep e proseguire la visione

 17/01/2021

Alex Ziro

Un inizio perfettamente uguale al manga anche se comunque mi conferma i miei dubbi, la storia così di per sé non mi prende totalmente e il chara design non mi fa impazzire (ma è fedelissimo comunque). Seguirò con attenzione e sperando mi prenda con calma.

 15/01/2021

2247

Torniamo ai bei tempi dei mezzidemoni, o a quelli in cui i bambini venivano rapiti dalle fate (e Ganimede da Giove). Però il tutto aggiornato. Le animazioni sono buone, anche se mi aspettavo n'anticchia di più.

 15/01/2021

Franky-san

Un ottimo inizio, molto fedele al manga. Belle atmosfere e buoni personaggi. Può sembrare un qualcosa di già visto ma il modo di narrare lo rende sicuramente accattivante!

 14/01/2021

Shikamaru Ikagura

Devo dire che è cominciato proprio bene. Mi fa piacere. L'atmosfera è quella giusta un po' cupa. Inugami è già un nuovo Goto.

 14/01/2021

Ironic74

Un giusto mix di atmosfera dark e sovrannaturale, pensavo fosse la solita serie copincolla che va tanto per la maggiore (alla Tokyo Ghoul per intenderci) ma i personaggi e l'aspetto tecnico non mi sono dispiaciuti. Penso lo continuerò

 13/01/2021

Manga18

Non male, non male. Bella premessa, molti belli i mostri, carini i chara design

 13/01/2021

Niccolò

Che dire, non me l'aspettavo e invece mi sono innamorato di questo primo episodio. Spero bene per i prossimi.

 12/01/2021

ilBiotecnologo

La presentazione è quella del tipico shonen; protagonista potenzialmente fortissimo con una storia di abusi alle spalle, abbandonato dai genitori, che fa la conoscenza di quello che sarà una sorta di maestro. In s'è carino, ma niente di nuovo; vediamo.

 12/01/2021

Jabberwok

Per adesso è carino. Deve ancora decollare.

 11/01/2021

erGino

sembra carino! già si parla di "roba vista", io dico di aspettare e dare fiducia alla serie

 11/01/2021

Mr.Chef

Il trailer non mi aveva convinto molto, ma il primo episodio invece non è stato male. Il tema dei ragazzini con superpoteri che si trasformano però è abbastanza già visto, spero che non si riveli un semplice battle shonen... Per il momento do fiducia.

 11/01/2021

Hachiko94

Un episodio abbastanza tranquillo e che ci introduce subito nel mondo di Kemono Jihen, fatto di ghul, tanuki e chissà cos'altro! Kabane è molto puccino e timidino e anche gli altri due fanciulli sembrano carini. Da continuare!

 11/01/2021

Arashi84

Primo episodio che con una certa pacatezza scorre senza intoppi. Gli argomenti non sembrano dei più originali ma è più importante il modo in cui saranno sviluppati, assieme ai personaggi. Kabane è carinissimo anche in versione animata! Attendo la prossima

 10/01/2021

Honze

Roba già vista. Potenzialmente da continuare, ma nulla di interessante.

 10/01/2021


Altri Voti