L'annuncio della produzione di Heike Monogatari era arrivato un po' a sorpresa, riuscendo subito a fomentare le aspettative di noi appassionati soprattutto per una ragione: il ritorno di Naoko Yamada alla regia generale di una serie, unito al contesto particolare in cui esso si è verificato, quel distacco doloroso ma comprensibile dall'ambiente lavorativo di Kyoto Animation, che l'aveva formata e del quale era divenuta colonna portante. Ma come abbiamo visto, è anche giusto considerare questa prima esperienza presso Science Saru come un nuovo inizio (non soltanto per lei) e guardare ad essa come un'ulteriore tappa della maturazione artistica di una dei creator di anime più influenti dei nostri giorni. 
Se qualcuno temeva che tale cambio di studio potesse rendere meno riconoscibile l'operato dell'autrice, potrà rassicurarsi all'istante già dando uno sguardo alla pregevole sigla d'apertura, per poi scacciare definitivamente ogni dubbio una volta visionato il primo episodio, dove non soltanto la sua cifra stilistica risulta perfettamente palpabile per venti minuti di fila ma, se possibile, acquisisce anche nuova attrattiva e vigore grazie al sostanziale cambio di setting rispetto ai suoi lavori passati. 

La storia è raccontata dalla prospettiva di Biwa, una giovane ragazza che si guadagna da vivere come menestrello. Biwa è dotata della capacità di vedere il futuro. Quando incontra Taira no Shigemori, uno dei patriarchi della potente famiglia Taira, e scopre che anche quest'ultimo ha un potere soprannaturale che gli permette di vedere i fantasmi, gli parla della profezia che potrebbe cambiare il futuro del suo clan, causandone la caduta.



Le tranquille e quotidiane mura scolastiche del Giappone odierno sono quindi messe da parte; stavolta veniamo calati, come la nostra piccola protagonista, fra le sempre più precarie mura del casato dei Taira, in una delle epoche più tumultuose di questo Paese. La guerra Genpei, narrata nel romanzo epico del XIV secolo che ispirerà la riscrittura in giapponese moderno di Hideo Furukawa (alla quale si ispirano a loro volta questo cartone e il lungometraggio Inu-oh di Masaaki Yuasa), è il devastante conflitto fra il sopracitato clan e quello dei Minamoto che fa da sfondo al racconto. In esso la capacità di Biwa di vedere il futuro si fonde alla nostra conoscenza storica, che si traduce in quella che è una tragedia annunciata per la famiglia Taira.
E va detto che questi primi episodi dell'anime non avrebbero potuto esprimere meglio quel senso di impermanenza, di transitoria quiete prima della tempesta: l'opera mette subito in chiaro i suoi toni dominanti esordendo con una scena da manuale, potente e traumatica, dotata di un foreshadowing che percorrerà tutta la narrazione, attraverso le inquietanti visioni della ragazzina, oppure nell'esposizione simbolica di certi elementi dello scenario, ma anche nelle scelte cromatiche, tutte soluzioni appartenenti al linguaggio visivo dell'autrice.
Ma l'incombere di quel destino che pende sulle esistenze dei personaggi non impedisce alla regista di trattare con la sua tipica sensibilità e delicatezza una cornice più terrena e domestica, fatta di stretti rapporti umani e di una quotidianità senza tempo, lì dove può racchiudersi il piacere del gioco, di un segreto o di un bisticcio tra fratelli, del suonare uno strumento, del contemplare gli alberi in fiore, del farsi pettinare i capelli. 
In una convivenza perfettamente equilibrata di atmosfere epiche, malinconiche, spensierate o di grande tensione, il racconto procede incalzante e riesce a rapire con la sua efficacia filmica, sorretto da un lavoro di storyboarding e di composizione delle inquadrature tra i più raffinati ed evocativi che si possano desiderare dall'animazione seriale. 



Il merito è da attribuirsi tanto alla Yamada quanto ai collaboratori di ottimo calibro di cui si è circondata per questa importante occasione, persone che la conoscono bene ed ammirano, e quindi in grado di garantire quella continuità estetico-tematica degna di un'opera veramente autoriale: il terzo e quarto episodio sono rispettivamente firmati dalle promesse China (Yama no Susume S3) e Shuntaro Tozawa (Fire Force), entrambi suoi fan dichiarati; il secondo da Ai Yukimura, ex animatrice e regista presso KyoAni. Altrettanto legati alla Yamada sono ovviamente i nomi di Reiko Yoshida (sceneggiatura) e Kensuke Ushio (musiche) che completano il consolidato trio dietro i successi di Liz to Aoi Tori e La forma della voce. Alla direzione artistica (altro fiore all'occhiello) troviamo Tomotaka Kubo, figura interessante sia per i trascorsi allo studio Ghibli sia per essere reduce da un'esperienza così stilisticamente distinta come Promare. I design, nelle mani fidate di Takashi Kojima, danno prova di sposarsi benissimo ad ogni situazione ed ogni tipo di personaggio, con contorni leggermente pronunciati e linee morbide, estremamente piacevoli da vedere in movimento.
Tenendo conto di questo mix di enorme competenza e aspirazione che ha già dato alla luce una sfilza di puntate praticamente ineccepibili, e dando per scontata la qualità del materiale di partenza, le aspettative possono dirsi rinnovate, e l'invito a iniziare questa potenziale serie dell'anno resta pertanto obbligato. 
Il biglietto da visita di Heike Monogarari è di quelli che non lasciano indifferenti, specialmente se non si resiste al fascino del Giappone medievale, esplorato in tutti i suoi aspetti - solenni, mondani, politici, sociali - da una lente che non perde di vista le radici letterarie della storia, avvalendosi di tutta la forza poetica che l'animazione può vantare.
Se è vero che non possiamo predire il futuro come Biwa, possiamo comunque ben sperare di avere tra le mani qualcosa di molto promettente, forse più che in altri casi, stavolta.

Heike Monogatari 01

Titolo italiano:  N.D.

Data italiana: N.D.
Data in patria: 16/09/2021
Durata: 24 minuti

Totale voti:   58   2   1 


SimoSimo_96

è solo il primo episodio e vorrei sbilanciarmi pesantemente in positivo. sicuramente un inizio scoppiettante e ricco di qualità.

 14/10/2021

TheRealNear

Davvero bello sotto tutti i punti di vista, potrebbe essere una di quelle serie che mi tiene incollato ad ogni episodio!

 11/10/2021

Gippo

Riconosco dei meriti ma "not my cup of tea" come dicono dalle parti di Albione. Troppo serioso, belle animazioni, colori piatti senza ombreggiature: questi i miei contro (gli altri ha abbondantemente elencato i pro).

 11/10/2021

zettaiLara

Davvero molto bello, eredita appieno la grande tradizione dei taiga drama giapponesi, dal linguaggio alla fotografia, all'ampio cast di personaggi e alla crudezza di un mondo lontano ma affascinante. Piacevole, con animazioni scorrevolissime. Ottimo!!

 10/10/2021

Alex Ziro

Prime impressioni che non possono che essere estremamente positive, lo stile è particolare e l'anime sembra decisamente ben fatto sotto ogni punto di vista. La storia è interessantissima, dato che amo la storia giapponese so più o meno cosa aspettarmi.

 10/10/2021

Franky-san

Davvero un bell'inizio. I due protagonisti, Biwa e Shigemori, mi piacciono molto. La storia mi ha preso subito e il comparto grafico merita moltissimo. Molto curioso di sapere la direzione della trama...

 10/10/2021

crackers

Solita roba inutile priva di valore, comune self insert di stagione. Personaggi ed ambientazioni fritte e rifritte.

 10/10/2021

Manga18

Beh beh, che dire. Bella la veste grafica, belli i personaggi e bella la trama. Per ora super verde

 08/10/2021

ladynera

Questo primo episodio è più di quanto mi aspettassi, è bellissimo sotto tutti i punti di vista. Innanzitutto a livello grafico, cosa già intuibile dal trailer e dalla copertina, ma caspita è davvero ben fatto. La storia poi scivola via come l'acqua.

 07/10/2021

mizu_kagamino

Promette benissimo

 06/10/2021

Lightning Alchemist

Stupendo.

 05/10/2021

MrMumble

Vedere animato uno dei momenti topici della storia giapponese, e con questa qualità, non ha prezzo.

 08/10/2021

Brook75

Che meraviglia! **

 02/10/2021

Olimpea

Ma vogliamo parlare della qualità d'animazione??? Se continua così sarà un capolavoro dalla A alla Z. Le premesse sono molto interessanti, il mistero viene ben descritto e introdotto, i personaggi sono interessanti... che dire, stupendo!!

 01/10/2021

aishas

non me lo aspettavo, ma molto positivo come primo episodio

 26/09/2021

Tubo

La Yamada decide di ripartire col botto in questa sua nuova avventura. Che dire? Primo episodio eccelso in tutto.

 24/09/2021

Mirokusama

Visivamente il primo impatto è ottimo, per la storia vedremo, siamo appena all'inizio.

 23/09/2021

Darko97

Già il fatto che la voce di Taira No Shigemori è la stessa di Meme Oshino mi fa impazzire ^^ episodio interessante, proverò a continuare la serie

 23/09/2021

ssmith

siamo difronte ad un capolavoro?

 22/09/2021

Nishikata

WOW! primo episodio che straconvince. la storia prende subito, e lei, o lui come meglio crede, è già adorabile. performance di Aoi Yūki, che ve lo dico a fare... eccelsa!

 21/09/2021

Honze

Splendido episodio; grande qualità grafica e complessiva del prodotto. Il migliore anime della stagione e l'unico degno di essere apprezzato.

 16/09/2021

megna1

Lo studio Science Saru si fa notare anche senza Yuasa. Molto bene. Quasi ottimo direi!

 16/09/2021

nicolarrc

Animazioni fluidissime e bellissime, direzione della Yamada impeccabile con tutti i suoi marchi di fabbrica. AOTS.

 16/09/2021

ptmion

Sembra interessante

 15/09/2021


Altri Voti




Heike Monogatari 02

Titolo italiano:  N.D.

Data italiana: N.D.
Data in patria: 23/09/2021
Durata: 24 minuti

Totale voti:   46   0   0 


TheRealNear

Davvero bello anche il secondo episodio, per ora non riesco a trovargli un difetto mi piace sotto tutti i punti di vista!

 15/10/2021

zettaiLara

Bello bellissimo questo focus di Biwa con Tokuko e la shirabyoshi, davvero un episodio al femminile malgrado tutto, anche se il finale mette angoscia T_T

 13/10/2021

Alex Ziro

Continua a essere bellissimo anche questo episodio, le dinamiche di corte adesso sono rese ancora più palesi così come i vari problemi che stanno sempre di più salendo in superficie. Biwa è davvero un'ottima protagonista e spero tutto continui ancora così

 10/10/2021

Franky-san

Quanti intrighi e casini in questa corte che assomiglia al classico covo di serpi. Tokuko mi piace un sacco e spero che Biwa possa fare qualcosa col suo potere. Una serie davvero poetica!

 10/10/2021

Claudesan

è davvero bello, già dal primo episodio mi ha colpito non solo per la dolcezza del tratto ma anche per la storia. Consigliatissimo ;)

 09/10/2021

Manga18

Continua a essere molto bello e evocativo. Unico difetto ci sono molti nomi e personaggi che, cambiandosi anche d'abito, si possono confondere

 08/10/2021

ladynera

Molto bello anche questo episodio, ha una narrazione davvero poetica

 07/10/2021

Brook75

Senza una minima conoscenza della storia giapponese, è piuttosto complesso capire gli equilibri di potere, ma la trama aiuta con una narrazione molto intrigante. Biwa ha paura del suo potere, per questo tace, ma per amore di Tokuko potrebbe agire.

 02/10/2021

Olimpea

Il Biwa di sottofondo crea un'atmosfera da pelle d'oca. Bisogna prestare molta attenzione ai legami tra famiglie per comprendere meglio quello che succede, ma resta una visione piacevole agli occhi e alla mente.

 01/10/2021

Tubo

Poesia fatta a cartone animato.

 27/09/2021

megna1

La Yamada ha raggiunto la maturazione artistica e trovato quella libertà creativa che prima non aveva.

 26/09/2021

ssmith

per quale motivo non gli dice niente? non capisco.Questa storia è davvero pesante da seguire

 25/09/2021


Altri Voti



Heike Monogatari 03

Titolo italiano:  N.D.

Data italiana: N.D.
Data in patria: 30/09/2021
Durata: 24 minuti

Totale voti:   39   0   0 


TheRealNear

All'inizio non ho colto il time skip, chissà perché Biwa non è cambiata. La risolutezza di Shigemori mi ha davvero colpito!

 17/10/2021

zettaiLara

Mamma quant'è bella Itsukushima, pensare che è ancora così, del tutto identica T_T Fa piacere rivedere Tokuko, il mini-spaccato sulla vita col marito mi ha lasciato col cuore accartocciato però... I monaci litigiosi, poi, ah....

 13/10/2021

Franky-san

È difficile districarsi tra tutti i nomi delle varie famiglie e i complotti ma la storia è di un'intensità unica. Ora siamo arrivati al punto di svolta con l'inizio degli scontri. Biwa che non cambia di una virgola in sei anni mi inquieta e incuriosice!

 12/10/2021

Alex Ziro

Possiamo dire che sia finita la premessa e adesso davvero entriamo nel rogo di dolore che una guerra realmente è. Mi chiedo quanto pitrà variare la storia da qui in avanti... e Biwa nel frattempo non cresce neanche di un centimentro, chissà chi è davvero.

 11/10/2021

Manga18

Certo è che se non ce lo avessero detto non avrei indovinato il salto di 6 anni in avanti. Continua ad essere ostico per la trama politica, ancora godibilissimo ma episodio peggiore fino ad ora

 08/10/2021

ladynera

Coinvolgente e intenso, i personaggi poi sono fantastici. Vedere Biwa del futuro da una stretta al petto. E niente, ho solo lodi per questa serie al momento.

 07/10/2021

Olimpea

Non ho staccato gli occhi dallo schermo nemmeno per un secondo. Nonostante sembri difficile seguire i vari intrecci tra famiglie, con matrimoni, fratellastri e discendenze varie, la storia fila liscia come l'olio.

 05/10/2021

megna1

Per gli appassionati di anime a sfondo storico è un must. Anche graficamente non perde un colpo!

 05/10/2021

Darko97

Che puntatona 🙂

 05/10/2021

Nishikata

un episodio che rapisce, veramente strepitoso. il conflitto su più fronti, pare inevitabile.

 04/10/2021

Brook75

La guerra fuori e dentro del clan Heike pare inevitabile. Animazione e momenti topici maestosi.

 04/10/2021

Metaldevilgear

Si avverte che sta per scatenarsi il finimondo, con gli Heike che rischiano di affossarsi con le proprie mani, e la minaccia dei Genji che potrebbe profilarsi all'orizzonte. China torna finalmente alla regia e sforna questo gioiello ricco di tensione.

 04/10/2021


Altri Voti