Da quando si è diffusa la notizia dell'imminente arrivo di un remake animato per Fruits Basket, tratto dall'omonimo ed amatissimo manga di Natsuki Takaya, in Italia per Panini Comics, la trepidazione da parte di fan e non è cresciuta giorno dopo giorno: il ritorno in TV della serie è ora realtà con Fruits Basket 2019.
Queste le nostre prime impressioni sul remake, ma attendiamo le vostre nei commenti all'ultimo trittico di episodi!
 



 
La dolce Tohru Honda, già orfana di padre, dopo la morte della madre, è costretta ad andare a vivere col nonno, poiché nessun altro parente si vuol prendere "il fastidio". A causa di alcuni problemi, ben presto però si trova costretta a lasciare l'abitazione, e decisa ad andare avanti con le sue forze, inizia a vivere in una tenda in un bosco. La positività della ragazza non basta e sciagure si susseguono: un tifone spazza via la sua "casa-tenda". Nel momento di maggior sconforto è Yuki Soma ad aiutarla, un compagno di scuola detto "principe" per via del suo bell'aspetto e i modi raffinati. Yuki le propone di trovare sistemazione nella casa in cui vive con dei parenti: Shigure, romanziere brillante, e Kyo, un ragazzo introverso con il quale ha un pessimo rapporto. Toru accetta l'invito estesole da Yuki e Shigure e scopre ben presto il segreto di casa Sohma: quando i membri della famiglia vengono abbracciati da una persona di sesso opposto, si trasformano in uno dei dodici animali dello zodiaco cinese! A prima vista la cosa potrebbe apparire divertente, si tratta in realtà di un'oscura maledizione a cui sembra impossibile sottrarsi.
  

 


 
Ultimi tre episodi per una serie che si conclude in maniera appropriata, rispettando una qualità di fondo che ha percorso tutti gli episodi. Pur essendo molto carino, il terzultimo episodio passa in secondo piano a causa dell'intensità estrema e della ridda di emozioni degli ultimi due. Incentrati su Kyo, ci fanno scoprire la vera natura del gatto e la maledizione che grava su di esso. Sono momenti tesissimi, pieni di pathos e di dolore ma anche di speranza. E di nuovo Fruits Basket parla di famiglia, di rapporti genitori/figli e di come possano essere complicati ma anche bellissimi.
Si chiude quindi una stagione che lascia aperte ancora molte domande, ma per fortuna sappiamo che l'anno prossimo avremo, si spera, tutte le risposte. Quindi incontreremo di nuovo la stramba famiglia Sohma! 
Autore: Hachi194
 
 
Il finale (per ora) della storia ci riserva, prevedibilmente, uno dei momenti più intensi e scioccanti del manga originale, tutto dedicato al personaggio di Kyo, al suo passato, ai suoi misteri e tormenti e al suo futuro. La trasformazione in "Kyomon" è una cosa che non è stata spiegata in maniera chissà quanto dettagliata,  ma fa comunque effetto, e ci piace vedere che Tohru gli resti accanto anche così.
In attesa di futuri sviluppi, vediamo che anche Yuki comincia a fare i primi passi verso un cambiamento,  e pare che, contrariamente a quanto pensavo, gli amichetti del comitato studentesco non saranno esclusi dalla narrazione, dandoci quindi un adattamento decisamente completo e privo di tagli. La cui prosecuzione attendiamo con gioia, anche se di Miss Simpatia, fugacemente apparsa nell'ultimo episodio, francamente farei anche a meno...                                       
Autore: Kotaro
 
dolce kyo


 
Ultimi episodi per questa splendida prima serie di Fruits Basket! Lo spirito con cui mi sono approcciata a questi episodi è stato: "Il mio cuore non è pronto. Non sarà mai pronto!".

Episodio 23: stavolta possiamo dirlo, è la quieta prima della tempesta. Un episodio apparentemente di transizione ma che in realtà ci porta verso il climax della serie mostrandoci ancora una volta qualcosa di nuovo, e in certi casi anche di bellissimo. Superficialmente si potrebbe dire che Tohru è stata dipinta come la ragazza perfetta, ma di difetti la nostra eroina ne ha eccome, primo tra tutti la bassa autostima e la poca cura di se stessa. L'unico sogno della ragazza è riuscire a diplomarsi, per far felice sua madre, e ogni piccolo fallimento in tal senso la butta giù, la fa sentire indegna dell'aiuto che gli altri le danno.
Tohru fa tanto per gli altri ma poco per se stessa, si mostra positiva e sorridente ma quando si tratta di se stessa è severa oltre ogni dire e ciò non fa che preoccupare chi le sta accanto. Ci vuole Kyo, con il suo atteggiamento tsundere e poco delicato, ma terribilmente benevolo, a farle capire che va bene stare male ogni tanto, che va bene farsi aiutare ma che non va bene non avere cura di sé. E riguardo le cose nuove e bellissime di cui dicevo sopra, il gattino mostra a Tohru il suo lato migliore, il suo sguardo pieno di... (amore?) e il suo cuore generoso. E poi arriva un giorno di pioggia, Kagura che tocca il solito nervo scoperto di Kyo, e arriva anche Kazuma, il personaggio che è la vera chiave di volta di questa prima porzione di storia.

Episodio 24: penso che sia uno degli episodi più belli, più forti e coraggiosi che abbia mai visto in un anime o letto in un manga, e ogni volta che lo rivedo mi emoziona come se fosse la prima. Stavolta il coraggio non è solo di Tohru, "la salvatrice", il coraggio è anche di Kyo e del suo amato maestro, Kazuma, che in questa scommessa azzardata mette in gioco tutto l'amore che prova per il ragazzo, e forse egoisticamente, anche il suo futuro. Ma Kazuma non può sopportare che l'amato Kyo viva nascondendosi e fuggendo, ha scorto un barlume di speranza e ad essa si è affidato per far sì che la vita di Kyo potesse davvero iniziare, anche a costo di perdere tutto. 
Kyo quindi, per mano del maestro, si trasforma davanti agli occhi di Tohru, mostrando la vera forma del gatto.
Ciò che però è importante in questo episodio non è l'aspetto di Kyo, non è il fatto in sé che si trasformi in un mostro, non è neanche il fatto che un'altra persona sia venuta a conoscenza della cosa: il problema è che Tohru lo ha scoperto, e lui non lo avrebbe mai voluto. Perché? Perché a causa di quel suo essere Kyo ha perso la madre, una madre che diceva di amarlo ma che in realtà è fuggita da lui, suicidandosi perché non riusciva a portare il peso di quella realtà. La mamma di Kyo probabilmente lo amava davvero tanto ma in concreto non lo ha mai accettato per quello che era, ha usato l'amore come paravento alla sua mancanza di coraggio, quello necessario ad amare e restare accanto ad un figlio così particolare
E se sua madre non è riuscita a sopportare tutto questo, se per "colpa sua" la persona che avrebbe dovuto amarlo più di ogni altra si è suicidata, perché non dovrebbe succedere lo stesso con Tohru? Kyo non ha paura del rifiuto della ragazza, ha paura di farle del male, così come pensa di averne fatto alla madre, e tutti quei "non è stata colpa mia" che ha ripetuto infinitamente a se stesso erano proprio un modo per cercare di liberarsi, invano, da quel senso di colpa per ciò che è, per ciò che ha portato sua madre a compiere un gesto estremo. Il problema di Kyo è quindi molto più profondo e non riconducibile al mero cambiamento estetico. Avrebbe preferito non vedere più Tohru piuttosto che farle vedere quella parte di sé che gli ha portato via l'amore materno e che potrebbe farla soffrire.

Ma Tohru anche stavolta fa il miracolo e senza ingannarsi e ingannare con parole facili come amare e volere bene, la ragazza dà a Kyo quello che lui avrebbe voluto ricevere dalla madre: la prospettiva di una vita insieme, l'idea di preoccuparsi insieme, di pensare insieme e affrontare insieme i problemi e le difficoltà. Quello che Kyo desiderava non era non essere maledetto dallo spirito del gatto o non farsi vedere nel suo aspetto più brutto ed essere amato anche nei suoi lati negativi, Kyo desiderava solo qualcuno che stesse con lui senza inganni, qualcuno che non accettasse indiscriminatamente tutto, qualcuno che lo guardasse pur avendo paura e che continuasse a vivere con lui. "Insieme" era quello che voleva Kyo da sua madre, e anche se quest'ultima non è riuscita ad esaudirlo, il desiderio torna a vivere ora per mezzo di Tohru, che Kyo vorrebbe continuare ad avere al suo fianco pur ritenendo di non averne diritto.

Anche stavolta Furuba ci ripropone un rapporto genitore/figlio che non è andato nel migliore dei modi, perché l'amore non basta, neanche per un madre, serve anche il coraggio e non mi sento di biasimare la madre di Kyo per non averne avuto. Kyo è l'emblema del peso che un bambino rifiutato porta sulle sue spalle, probabilmente per tutta la vita.
Menzione di merito ai giovani e bravissimi Yuuma Uchida e Manaka Iwami, rispettivamente doppiatori di Kyo e Tohru che hanno reso meravigliosamente bene i passaggi più emozionanti di questo episodio.
Questa puntata semi perfetta ha un unico difetto: Tohru che viene scagliata lontano nel laghetto e ne esce incolume come se niente fosse! La scena nel manga è molto meno esagerata, ma sempre meglio così che quel pastrocchio che era stato combinato nella vecchia serie, facendo intervenire in questo momento Tohru/Kyo anche Yuki e Akito.
 


Episodio 25: un ultimo episodio tranquillo ma che, oltre a farci conoscere meglio il maestro Kazuma, apre nuove prospettive per altri personaggi, conosciuti ma anche sconosciuti.
Iniziamo con Kazuma che racconta il suo incontro con Kyo, e anche lui, da genitore non perfetto, ammette di aver preso con sé il bimbo per fare ammenda di un peccato. Ma Kyo è dolce e innocente e Kazuma si ritrova subito ad amarlo come se fosse il suo vero figlio. Purtroppo però, anche vivendo insieme, non è facile comunicare i propri sentimenti e Kyo e Kazuma, pur proteggendosi reciprocamente, fanno un giro lunghissimo prima di arrivare ad amarsi dichiaratamente come padre e figlio. Nella bellissima scena del loro ricongiungimento, per la prima volta si chiamano padre e figlio e Kyo si pone l'obiettivo di impegnarsi a cambiare e crescere per diventare un figlio di cui il maestro potrà parlare con orgoglio.
Le sue buone intenzioni le vediamo subito dopo, quando invece di prendere a pugni Yuki, in uno dei suoi soliti, odiosi, atteggiamenti, preferisce sfondare una porta (con buona pace di Shigure) e andare via.

Non sono una fan del topo ma non posso negare che Yuki sia un personaggio ottimamente scritto; apparentemente è Kyo a vivere la situazione peggiore di tutti (ed effettivamente i guai del gatto non sono finiti, come si potrebbe intuire da uno scorcio di questa puntata) ma anche Yuki vive una situazione problematica di abbandono e sfruttamento, e tra l'altro, al contrario di Kyo, non è ancora riuscito ad affidarsi e ad aprirsi con nessuno. Abbiamo visto in questa porzione di serie la sua volontà di cambiare e superare il passato, lo vediamo soprattutto nell'episodio di Kisa, ma i sentimenti e le emozioni di Yuki sono ancora chiuse in una pentola a pressione e ha paura di sollevarne il coperchio. Forse le motivazioni di Kyo sono più palesi e quindi più facilmente comprensibili, mentre Yuki è un personaggio di cui solo con il tempo, e crescendo, ne ho capito il percorso. Si tratta di qualcosa di più subdolo e di più nascosto, anche perché, per un semplice motivo di personalità, Yuki è decisamente meno bravo di Kyo a stare con le persone. Sembrerebbe assurdo ma è così, e Yuki lo ha detto già nelle prime puntate; Kyo non vuole approcciarsi agli altri ma una volta che lo fa, tutti lo amano. Lui invece resta distante e a dispetto della popolarità e della facciata che mostra al mondo, Yuki non sa né interagire né comunicare. Insomma, anche per lui la strada verso il cambiamento è ancora lunga.
L'episodio si chiude con una semi riunione di famiglia e intravediamo un nuovo personaggio deciso ad affidarsi a Shigure come ultima speranza. Ma per cosa? E soprattutto, se Shigure è la tua ultima speranza, per qualunque cosa tu abbia bisogno, è davvero una situazione tragica.

Fruits Basket è dunque finito, ci attende nel 2020 una nuova serie, che si spera continui ad essere fedele al manga quanto questa. Per adesso ci siamo goduti una piccola parte del capolavoro della Takaya, che con Tohru, i Soma e tutti gli altri personaggi, ci ha emozionati, divertiti e indotti a ragionare su temi quali la famiglia, i rapporti genitori/figli, la discriminazione, la diversità e la ricerca dell'amore verso se stessi, cosa per nulla scontata ma che nei manga/anime sentimentali è sempre troppo sottovalutata.
Ci vediamo nel 2020, e preparatevi perché non avete idea di ciò che vi attende!
Autore: Arashi84
 
 

 

 
Tirare le fila di una storia lunga e complessa come Fruits Basket e i suoi tanti personaggi, dopo appena 25 episodi, è impossibile, ma sappiamo già che si tratta della "First Season", e pertanto per il momento va già benissimo così; tanto più questo finale si concentra su quello che è un tema ricorrente tanto importante quanto struggente... ovvero quello della famiglia.

Di significati di famiglia qui già ne abbiamo visti alcuni, ed è più che lecito attenderne degli altri; quello che ci attende nel "triduo" finale di questa prima stagione è un tuffo in quella parte della famiglia di Kyo che ancora non avevamo conosciuto. Arriva Kazuma Sohma, colui che l'osserva da lontano ora come allora, che gli è stato più vicino di chiunque altro, ora come allora, e che è il fautore del doloroso segreto di Kyo messo con brutalità di fronte agli occhi di Tohru (in modalità "Leone padre che lancia il leoncino dalla rupe per il suo bene").
Ho apprezzato tantissimo come alla resa di questi episodi abbiano contribuito i suoni, i toni grigi e l' "umore greve" della pioggia, elemento fondamentale presente già nel manga ma enfatizzato con efficacia nell'anime.
Non ho di contro amato quel che reputo un calo un po' pesante nella qualità del disegno e dell'animazione di questi ultimi episodi; è indubbio che vi siano determinate scene e "illustrazioni" riprodotte con una fedeltà impressionante dal manga, ma allo stesso tempo proprio per un trittico di episodi così importanti non ho gradito la mano più "lasca" rinvenuta in animazione. E sì, mi sento di essere estremamente pignola perché la cura riservata alla realizzazione di questo prodotto è stata notevole in tutti i comparti, e pertanto gli "scivoloni" si fanno secondo me sentire in maniera più pesante che altrove.

La scena chiave dell'episodio 24 è sentita ed emozionante, resa magistrale anche grazie all'impressionante contributo di Yuuma Uchida che durante l'intero episodio ci fa dono di un Kyo dapprima dolce e addirittura scanzonato, per mutarlo nel tono rabbioso, rancoroso e mostruoso di poi, e finanche all'incredibile palette di emozioni che si avvertono nella voce del Kyo di fine episodio 24.
Ma questa stessa scena chiave soffre pesantemente di un character design che qui purtroppo ho trovato davvero poco consono... in particolare sul quel momento che ci mostra una Tohru che osserva Kyo con occhi che definire "moe" sarebbe comunque fuorviante, perché persino il moe qui sarebbe stato più calzante del tratto utilizzato... e mi spiace, ne ho sofferto enormemente perché non era un momento qualsiasi, e non era una scena qualsiasi.
 


Ritornando alla storia, tuttavia, "tutto è bene quel che finisce bene" potremmo dire; salvo che nulla finisce in verità, e tutto prosegue, fortunatamente.
L' "incidente" di Kyo, e quella supplica "va bene se hai paura, ma guardami" ci raccontano quanto complesso sia il nodo che comprime il cuore dei membri dello zodiaco, e di Kyo in particolare in quanto elemento 'maledetto' dello stesso.
Ci mostrano, al tempo stesso, la tenerezza del dirsi "ti voglio bene" tra un padre ed un figlio che in altre circostanze forse non si sarebbero mai nemmeno incontrati, ma che 'benedette' circostanze hanno invece posto l'uno di fronte all'altro, l'uno per l'altro.
L'incidente di Kyo ci fa guardare dentro alla paura del non accettare "il peggio di noi", né da parte di noi stessi, né nel timore che nessuno vorrà mai compiere nei nostri confronti un tale folle gesto di affetto incondizionato. Nel guardare le azioni di Tohru, anche Kagura e Yuki in tal senso riescono infine a compiere dei passi in avanti, e sono anche questi dei segnali dei cambiamenti che si stanno verificando all'interno dello zodiaco.
Arriva, al tempo stesso, un nuovo personaggio che cita addirittura un'ultima speranza nella figura di Shigure... benché per il momento sia ancora troppo presto per comprendere cosa, come e perché.

Non possiamo fare altro che attendere anche noi, dunque; di certo con tanta impazienza, ma anche con un moto di plauso a questa First Season di Fruits Basket che, fedelissima al manga, è stata sinora pienamente in grado di coglierne ogni (complessa) sfumatura, e per di più con pochissime e tutto sommato trascurabili pecche.
Furuba si chiude con un Yuki che si approccia con rinnovata fiducia al futuro, e così facciamo noi; anche perché ve n'è ben donde.

Post scriptum: ho fatto i salti di gioia "alti così" per quei personaggi che la furbissima sceneggiatura ci fa già intravedere di spalle su quella scalinata... e non vedo l'ora!!
Autore: zettaiLara
 

 

 


Fruits Basket 23

Titolo italiano:  Sembri stare bene...
Titolo Originale: Genki sō da na……
Titolo Inglese: You Look Well...
Titolo Kanji: 元気そうだな・・・・・・

Data italiana: N.D.
Data in patria: 07/09/2019
Durata: 24 minuti

Totale voti:   38   0   0 


TheRealNear

Davvero interessante il finale, curiosi di saperne di più

 30/09/2019

ladynera

Kyo dovrebbe trattare meglio Kagura, anche se lei è un "po'" manesca e lui è uno tsunderino. Li vorrei vedere insieme ma è palese di chi sia cotto lui. Episodio carino.

 24/09/2019

Saint_Ali

Non ce la posso fare. Al solo pensiero del prossimo episodio mi scendono le lacrime a fiumi. Dolcissimo Kyo

 13/09/2019

zettaiLara

Quando arriva Kazuma shishou il mio cuore si spalanca di feels, ma tutto l'episodio è un dokidoki, con l'attenzione che si sposta tutta su Kyo, la pioggia, il cappello che scivola. Povero Shigure XD

 12/09/2019

Hachi194

Episodio di altissimo livello. certo sarebbe bello se tutti sti segreti li svelassero anche a noi....

 11/09/2019

BloodKurenai

Oddio mi è venuta l'ansia a leggere i commenti, non mi succederà qualcosa a Kyo?! Non posso farcela T^T è il mio pg preferito, è stato dolcissimo in questo episodio!

 10/09/2019

pippo311lp

Finalmente si torna a parlare un po' di Kyo, anche perchè il mistero che si nasconde dietro la sua figura se lo tirano da parecchio. Per il resto ep discreto, tenuto a galla da alcune gag simpatiche

 09/09/2019

Kary89

Finalmente si torna al presente sperando che questa misteriosa rivelazione venga svelata al più presto.

 09/09/2019

Deanna Ackles

Pensare a cosa succederà mi mette già ansia, ma la trasposizione anime sta davvero procedendo bene! Kyo resta uno dei miei personaggi preferiti e Shiho resta speciale in tutte le sue forme!

 08/09/2019

Kotaro

Kyo nasconde qualcosa, e mi sa che dovremo prepararci a tante emozioni!

 08/09/2019

Arashi84

Kazuma shisho sempre bellissimo, in tutte le forme e colori. <3 Io però già piango al pensiero del prossimo episodio, il mio cuore non può farcela...

 07/09/2019

crackers

siamo ritornati al filone centrale dell'anime, cosa si nasconde dietro alla maledizione di chi è posseduto da un animale dello zodiaco. La stagione si concluderà quindi come quella del 2001. OTTIMO!

 06/09/2019

Mirokusama

"Non lo sa", "quel giorno", ahhh e fatecelo sapere questo segreto!!! Finale con un nuovo arrivo che non preannuncia cose belle guardando il titolo del prossimo episodio...

 06/09/2019


Altri Voti




Fruits Basket 24

Titolo italiano:  Torniamo a casa
Titolo Originale: Kaerimashō
Titolo Inglese: Let's Go Home
Titolo Kanji: 帰りましょう

Data italiana: N.D.
Data in patria: 14/09/2019
Durata: 24 minuti

Totale voti:   44   2   0 


Killa85

Mi è piaciuta molto. Però mi è venuto un po da ridere.....a Toru gli ha fatto fare un volo........

 05/10/2019

TheRealNear

Gran bell'episodio, sinceramente non mi aspettavo una cosa del genere però la conclusione è stata fantastica

 04/10/2019

Kotaro

L'episodio di Kyomon è atroce ma bellissimo anche qui.

 25/09/2019

ladynera

Kyo si trasforma in una creatura dall'aspetto grottesco, non me l'aspettavo. Povero il mio neko carotino :< Ma fortunatamente c'è Toru che è come acqua santa, risolve tutti i problemi, lol.

 24/09/2019

Hachi194

Episodio stupendo. Ora possiamo capire meglio il carattere di Kyo e le sue reticenze a lasciarsi andare e lasciarsi amare. Peccato che siamo al penultimo episodio.

 22/09/2019

zettaiLara

Trasposizione dal manga fatta benissimo, grigia e struggente, col rumore di pioggia a far da ottimo sfondo al contesto. Shishou sempre stupendo, Yuuma su Kyo idem. peccato per i disegni, molto calati.

 22/09/2019

Arwen1990

Piansi all'epoca del primo anime, piansi poi recuperando il manga..e ho pianto anche adesso. La tristezza di Kyo e la dolcezza di Toru ti trascinano in un vortice.Bellissimo

 17/09/2019

Kary89

Mah, si poteva rendere meglio, ormai Tohru è circondata di casi umani e una trasformazione bizzarra non fa la differenza.

 16/09/2019

pippo311lp

Ep di svolta, bello e drammatico, regia e fotografia ottime, ma l'ho trovato un po' troppo affrettato, inatteso e fuori contesto, con la ferma volontà dell'autore di spostare il focus su Kyo

 16/09/2019

BloodKurenai

Kyo T^T Ma quanto è stato bello questo episodio? T^T Peccato che manchi solo un episodio alla fine della serie, speriamo che non tardi la seconda T^T

 16/09/2019

Saint_Ali

Meraviglioso. Non ci sono altre parole per descriverlo. Ho pianto praticamente dall'inizio alla fine. Finalmente una trasposizione degna del manga

 15/09/2019

ssmith

Episodio bellissimo,(devo essere imparziale)il tutto mi è sembrato troppo frettoloso ed esagerato.alla fine e una forma come tante.Ho gia tempo episodio bellissimo?

 15/09/2019

bellux4ver

Episodio da urlo!! Quanto lo attendevo!! Fantastico😻😻💓

 15/09/2019

Fullmetalblack

Questo anime non smette mai di stupirmi ed emozionarmi,bellissimo episodio!

 15/09/2019

Casper1991

Episodio indescrivibile, di una dolcezza infinita!!

 14/09/2019

sciri

Aspett.quest episodio con ansia e devo dire che la somiglianza con il manga ( ma soprattutto l’assenza di Akito e Yuki ) mi ha fatto molto piacere!

 14/09/2019

Arashi84

Bellissima resa di questa struggente parte, questa volta si è rimasti più fedeli al manga e tutto è stato perfetto. Grazie Kazuma shisho, ora Kyo può togliersi almeno un peso...però...

 14/09/2019

Mizuri

Finalmente la presentazione dei personaggi è conclusa e la storia ingrana, aspettavo questa puntata fin dal'inizio e non mi ha delusa.

 14/09/2019

*Tati*

Eh che dire, questa volta l'hanno azzeccato in pieno, nella precedente versione animata la presenza di Yuki aveva rovinato un po' il pathos. Mi sono piaciute molto la fotografia e la musica.

 14/09/2019

crackers

aspettavo l'arrivo di Kazuma-domo perchè con lui la storia entra nel vivo anche se ormai la prima stagione è finita, flashback resi alla perfezione, tutto reso alla perfezione in questi 24 minutini

 13/09/2019

Mirokusama

L'abbraccio finale vale più di mille parole, mi aspettavo chissà cosa invece dice solo "Tohru", non c'era niente da aggiungere...eppure avevo avuto l'impressione che Kyo nascondesse anche altro...

 13/09/2019

Naco

Anche se sapevo cosa sarebbe successo, è stato lo stesso un colpo al cuore. ;___;

 13/09/2019


Altri Voti




Fruits Basket 25

Titolo italiano:  N.D.

Data italiana: N.D.
Data in patria: 21/09/2019
Durata: 24 minuti

Totale voti:   36   2   0 


TheRealNear

Buon finale per una serie che mi ha stupito ed emozionato davvero parecchio, guarderò sicuramente la prossima stagione!

 10/10/2019

AccelRequiem

sono contento di aver visto questa serie, (dovevo iniziarla prima) ma come si dice "meglio tardi che mai" ora aspetto la seconda stagione.

 05/10/2019

zettaiLara

Brividi di commozione e tenerezza a guardare Kazuma e Kyo amarsi da padre e figlio in quel modo, senza riuscire a dirselo per così tanto tempo T_T Intravedo poi due che adoro. Ottimo finale d'attesa♥

 27/09/2019

Kotaro

Episodio tranquillo, di raccordo con la futura e gradita season 2.

 26/09/2019

ladynera

Buon episodio per questo finale di stagione.

 25/09/2019

pippo311lp

Gli eventi del precedente ep hanno rotto l'equilibrio, ma questo ha portato tutti a reagire (fortunatamente, non credevo). Gli sviluppi sembrano promettenti, non vedo l'ora. Bella la mezza rimpatriata

 23/09/2019

*Tati*

Si conclude la parte più "leggera" di questa storia, la prossima stagione prepariamo i fazzoletti.

 22/09/2019

BloodKurenai

Mamma che belli Kyo e il maestro!*-* Bell'episodio finale ma sento l'ansia che mi sale, ho paura che nella prossima stagione ci sarà da piangere... Troppo curiosa di sapere di Akito e Shigure!

 21/09/2019

Arashi84

Kyo e il maestro che finalmente si "incontrano" sono una delle cose più belle che abbia mai visto in un manga/anime. Ottimo episodio che chiude una serie quasi perfetta ma che ha ancora molto da dire

 20/09/2019

Mirokusama

E potevate chiudere con la rimpatriata però, lasciare tanti punti interrogativi sul futuro è come girare il coltello nella piaga! Ma, vista questa stagione, ora so che varrà la pena attendere...

 20/09/2019

crackers

Bellissimo finale di stagione per Kyo, la scena tra Akito e Shigure e l'introduzione di Rin hanno anticipato come le situazioni si faranno più mature tra i personaggi. non fraintendete Yuki però!!

 20/09/2019


Altri Voti