Da quando si è diffusa la notizia dell'imminente arrivo di un sequel animato per Inuyasha, tratto dall'omonimo manga di Rumiko Takahashi, in Italia per Star Comics, la trepidazione da parte di fan e non è cresciuta giorno dopo giorno: il ritorno in TV del franchise è ora realtà con Yashahime - Princess Half-Demon in simulcast con sottotitoli in italiano per Crunchyroll.
Queste le nostre prime impressioni sulla serie, ma attendiamo le vostre nei commenti!
 
Trio
Un viaggio che trascende il tempo per le figlie di Sesshomaru e Inuyasha.
Nel Giappone feudale, le gemelle mezze demoni Towa e Setsuna vengono separate a causa di un incendio. Alla disperata ricerca della sorella minore, Towa si imbatte in un tunnel misterioso che la porta nel Giappone odierno, dove viene trovata e cresciuta da Sota, il fratello di Kagome, e da tutta la famiglia Higurashi.
Dieci anni dopo, il tunnel si riapre e Towa può tornare nella sua epoca e ricongiungersi con Setsuna, diventata nel frattempo una sterminatrice di demoni al servizio di Kohaku. Peccato però che Setsuna sembra aver perso ogni ricordo di Towa.
Insieme a Moroha, la figlia di Inuyasha e Kagome, le tre giovani donne intraprendono un viaggio tra passato e presente alla ricerca del proprio passato.
 
 
 
"Alright, welcome to NEW ERA!"
Ciò che ci suggerisce la sigla di apertura di questa serie, interpretata dal gruppo idol dei SixTones, che già abbiamo udito nell'intrigante "Navigator" di Fugō Keiji Balance: Unlimited, è un'ottima chiave di lettura per avvicinarci a Yashahime: graffiante, ritmata ed orecchiabile, sembra che "NEW ERA" rappresenti quasi quel filo rosso che trascende il tempo per l'appunto, un segno di continuità ed innovazione insieme.
Impossibile infatti dimenticare quella "Change the World" che per la prima volta, tanti anni orsono, ci faceva scoprire il mondo di Inuyasha: curiosamente, o forse non troppo, la sigla era interpretata dal gruppo idol dei V6, veri e propri 'senpai' dei SixTones che ora passano loro il testimone, appartenendo alla medesima agenzia di talenti Johnny's & Associates. Oggi, NEW ERA si presenta meno melodica e più disinvolta, certamente più accattivante per lo spettatore moderno, ma soprattutto ben ci inquadra nei tempi moderni con quelle che saranno le protagoniste di questo anime: tre giovanissime donne, tutte e tre da non prendere decisamente sottogamba, tra i due motti "hitori janai" ovvero 'non sei sola!' e "nanimo kowaku wa nai kara" ovvero 'perché non c'è nulla di cui aver timore'.

L'inizio dell'anime è spiazzante, mentre di fronte ad una tranquilla Towa ci viene raccontata una storia di un passato che già conosciamo, ma che invero non sappiamo come allacciare alla ragazzina mezzo-demone che ci appare sullo schermo. E poi, è un tuffo nelle avventure di Inuyasha e Kagome, Sango e Miroku, Shippo e Kaede, Sesshoumaru, Kohaku e Rin esattamente come lo ricordavamo, addirittura con le medesime intramontabili OST di allora: una breve parentesi, che pare quindi gettare l'amo a nuovi interrogativi anziché spegnerli. Che cosa è successo nel tempo di Kagome e Inuyasha nell'era Sengoku, e che cosa lega Towa alle due spericolate ragazzine di nome Setsuna e Moroha (dalle fattezze e caratteri fin troppo familiari) che giungono a salvarla? 
Non c'è che dire, sono ottime le premesse per questo nuovo inizio; mentre si canticchia mentalmente il 'vecchio' tema musicale di Inuyasha, già si sta registrando nella testa il nuovo... in attesa che arrivi presto il secondo episodio!
Autore: zettaiLara
 
 


 
In questi undici anni passati dall'ultimo episodio di Inuyasha, chi non si è mai chiesto che fine avessero fatto i nostri beniamini, conosciuti ben 20 anni fa tramite la MTV Anime Night? Chi non si è fatto dei "viaggi mentali" per immaginare come sarebbero potuto essere gli eredi dei nostri eroi? Ma ecco che grazie al sequel Yashahime: Princess Half Demon, portato in Italia in simulcast da Crunchyroll, possiamo dare risposta alle nostre domande.  

Le emozioni che si sono susseguite durante questi primi 24 minuti sono state curiosità e nostalgia. Le atmosfere che si percepiscono sin dai primi secondi ti riportano indietro nel tempo, ti fanno battere il cuore e legano lo sguardo allo schermo. Towa Higurashi (che viene dal villaggio "Reiwa" XD), la prima delle tre ragazze che ci viene presentata, è perfetta: figlia di qualcuno dei nostri senza ombra di dubbio, ha un carattere fiero e astuto, una faccia buffa davvero eloquente. Con un lungo flashback che ti catapulta nell'epoca Sengoku, lì dove il tuo cuore era rimasto in seguito alla fine dell'avventura, in mezzo alle battaglie con i demoni, rincontriamo tutti, ma proprio tutti. Miroku, la bellissima Sango e i loro figli dai nomi complicati (le gemelle sono stupende), Kagome, Inuyasha, Shippo, Kaede, Rin e lui...Sesshōmaru, sempre super figo! 

Per pochi minuti facciamo anche la conoscenza di Setsuna e Moroha. Poco si può dire delle tre ragazze perché davvero poco tempo è stato dedicato loro in questo primo episodio. Ma sappiamo già che Setsuna e Towa sono gemelle e Moroha è troppo "Inuyasha + Kagome" per non essere loro figlia. Ma chi è la madre delle gemelle? E quanti anni sono passati da quel lungo flashback? 
Molte domande a cui rispondere, tutte per essere gustate insieme alle nostre tre nuove amiche.  

Le OST sono rimaste le stesse ed è davvero bello poterle risentire mentre accompagnano le immagini che si susseguono. 
La opening carica lo spettatore e risulta azzeccata sia nelle sonorità che nel montaggio, sono certa che diventerà una colonna sonora di questo autunno. Anche la ending fa il suo lavoro e chiude un episodio davvero perfetto.
Autore: Arwen1990
 
 
Questo primo episodio di Yashahime mi ha dato l’impressione di essere una captatio benevolentiae nei confronti degli spettatori che hanno seguito, e apprezzato, la serie di Inuyasha: faccio parte di quel gruppo, quindi è stata una sensazione decisamente piacevole.

Appena dopo il breve prologo, l’udire il ben noto tema musicale familiare ha avuto l’effetto di trasportarmi, per l’ennesima volta in una avventura del gruppetto. Ho ritrovato i personaggi e le dinamiche delle loro interazioni fra esattamente come le ricordavo: dalla stolidità di Jaken alla saggezza di Kaede, dai modi sicuri e calmi di Sesshōmaru all’allegra scompostezza di Shippo, dagli affettuosi battibecchi fra Kagome e Inuyasha, al sorriso di Rin. Chi ha concepito quest’inizio ha, per quanto mi riguarda, centrato l’obiettivo: mi sono sentita "a casa".

E della nuova avventura? Pochi e vaghi indizi al momento…
I momenti dedicati a quello che immagino sia "il presente" della storia non permettono di inquadrare bene la situazione; mi sono fatta qualche idea sulle tre ragazze: Towa (con i capelli argentati come il padre e lo zio, e un ciuffo rosso molto accattivante) sembra calma e molto padrona di sé, Setsuna pare abile e con una vena di alterigia (che ricorda da vicino, quella del padre) e Moroha è sicuramente impulsiva e, probabilmente, incontenibile. Suscitano immediata simpatia e hanno già la mia attenzione: poi c’è uno strano "gufo" da catturare e interrogare, non vedo l’ora di conoscere la loro storia (e di scoprire cosa siano quelle tre perle colorate)!
 
Doverosa premessa: sono una fan sfegatata di Rumiko Takahashi ma non sono mai stata una fan di Inuyasha, o meglio, ho letteralmente adorato la prima parte del manga (e anche più quella dell'anime) salvo poi perdere interesse, e addirittura stancarmi, con l'andare avanti della storia. L'annuncio di Yashahime mi ha dato quindi sensazioni contrastanti, perché se da una parte l'idea di vedere in animazione qualcosa di correlato alla sensei Takahashi mi allettava, dall'altra ho sempre pensato che Inuyasha avesse già detto tutto quello che doveva dire, esagerando pure inutilmente. Ma al cuor non si comanda e oggi sono qui a guardare il primo episodio di Yashahime, anche perché nuovi protagonisti potrebbero invero avere qualcosa di interessante da raccontare, spinta anche dalla consapevolezza che i problemi di Inuyasha non fossero insiti né nei personaggi né certamente nella collocazione spazio-temporale.

Se questa fiducia sarà ricompensata, non so dirlo dopo questo primo episodio che tanto fa leva sul sentimento nostalgico dei vecchi lettori/spettatori. C'è molto di quello che Inuyasha ci ha mostrato anni fa: demoni, mistero, i battibecchi tra Inuyasha e Kagome, la sempre splendida coppia Sango/Miroku e in generale tutti i vecchi protagonisti che abbiamo, nel bene e nel male, amato. Le nostre tre nuove eroine invece si mostrano ben poco, e devo dire che la cosa mi ha un po' delusa dato che mi aspettavo una ripartenza che facesse più leva su questo inedito trio. Dal poco che si è visto mi sento comunque di confermare le mie impressioni positive su Towa, quel che ha mostrato mi è piaciuto e sembra proprio un personaggio nelle mie corde. Si palesano meno ma si fanno immediatamente cogliere Moroha e Setsuna, delle quali possiamo già intuire carattere e modi di fare ed esprimersi. L'episodio non dice quindi molto, poiché si pone più come un "dove eravamo rimasti", motivo per cui credo sia meglio attendere almeno la prossima puntata per capire meglio questo sequel.

Tecnicamente l'anime si presenta molto bene, anche a livello musicale, a cominciare dall'opening "NEW ERA" a opera dei giovani e talentuosi SixTones che tanto sembra volersi affiancare a questa "new generation" di personaggi protagonisti. La sequela di immagini che l'accompagna è poi riconducibilissima allo stile di tutte le vecchie opening. Sul fronte doppiaggio è quasi superfluo citare il ritorno in grande spolvero di Kappei Yamaguchi, Satsuki Yukino e il resto del vecchio cast, ma quelle che dovranno farsi valere sono le doppiatrici delle tre giovani protagoniste, in particolare parte bene Azusa Tadakoro sull'energica Moroha.

Non ci resta dunque che aspettare il prossimo episodio per vedere dove Yashahime vorrà portarci. Chissà, paradossalmente, questa volta potrei anche preferire il sequel all'originale.
 
Autore: Arashi84
 
 
Si torna in epoca Sengoku e tutto è rimasto come ce lo ricordavamo: le musiche, l'atmosfera, i personaggi. 
Un salto di 11 anni ed è come se non fosse passato un giorno. 
Sono passati solo 6 mesi dalla riunione di Kagome e Inuyasha e le avventure non si fanno mancare. Tanta nostalgia rivedere Sango, Miroku, Kohaku... e Sesshomaru-sama è più figo che mai.
Ma stavolta c'è qualcosa di diverso: Towa Higurashi (e già il cognome è familiare) che ci viene presentata insieme ad altre due ragazze (somiglianti nell'aspetto e nell'atteggiamento a due fratelli che ben conosciamo).
Ma qual è il legame che le lega fra loro e ai nostri vecchi protagonisti? 
Una nuova avventura in epoca Sengoku alla ricerca di un passato che sembra promettere bene.
Autore: *Alexiel*
 
 


 
Sono passati tanti anni da quando finii di vedere Inuyasha, una delle prime serie che seguii sulla rete MTV. Sapere che era stato annunciato un sequel ha scatenato in me emozioni contrastanti: curiosità ma anche perplessità. Ce n'era davvero bisogno?
Vedendo il primo episodio, non mi sono ancora data una risposta. Se da un lato ritrovare personaggi che si sono amati fa scattare l'inevitabile effetto nostalgia e rassicura, dall'altro si ha questa estrema sensazione di déjà vu che fa risultare il tutto poco coinvolgente.
Tre nuovi personaggi di cui non sappiamo ancora molto ma che somigliano tanto ai protagonisti della serie precedente, non più la sfera dei quattro spiriti ma le perle dell'arcobaleno (citate nelle anticipazioni).... capisco che andare sul sicuro rende di più economicamente, ma forse qui si è esagerato.
Primo episodio che quindi non mi convince appieno, ma è troppo presto per dare un giudizio definitivo. Vedremo se andando avanti nella storia salterà fuori dal cilindro qualcosa di davvero nuovo. Personalmente poi mi ha fatto un certo effetto sentire le voci dei doppiatori giapponesi, avendo sempre visto la serie doppiata in italiano. 
Vedere Shippo che si trasforma in Kagome per redarguire Inuyasha però, ne vale la pena XD
Autore: Hachi194 
 


Yashahime: Princess Half Demon 01

Titolo italiano:  Inuyasha da allora
Titolo Originale: Are kara no Inuyasha
Titolo Inglese: Inuyasha Since Then
Titolo Kanji: あれからの犬夜叉

Data italiana: 03/10/2020
Data in patria: 03/10/2020
Durata: 24 minuti

Data: 10/10/2020
Crunchyroll  
Audio: thumb / Sub: thumb

Totale voti:   51   14   1 


Tina_0000

Il vero demone qua è il gatto, praticamente immortale, era già adulto e evidentemente obeso 15 anni prima e è ancora in forma. Carino rivedere i personaggi storici, anche se sembra che la sceneggiatura non sia stata l'interesse principale degli autori.

 19/10/2020

crackers

verde per Miroku che ci ha dato dentro con gli anni, bravo!

 14/10/2020

Riri

Che emozione rivedere Inuyasha, Kagome e tutti gli altri personaggi! Questo episodio è stato principalmente incentrato sul passato. Non vedo l'ora di vedere all'azione queste tre ragazze.

 13/10/2020

Kiya91

Episodio introduttivo, molto forte l'effetto nostalgia ma la grafica non mi ha convinto del tutto; vedremo come prosegue...

 11/10/2020

RoseHunter89

Mi è sembrato di ritornare all'anime night di MTV quando trasmettevano Inuyasha.. stesse musiche , stesse atmosfere😍 Questo episodio chiude definitivamente il cerchio con Inuyasha e dal prossimo inizia la vera trama con la nuova generazione.

 11/10/2020

caosv

astuto molto astuto.

 11/10/2020

Nobume

Per quanto non sia una che disdegni i finali dove vediamo i nostri protagonisti realizzare le ship e figliare, non so quanto una serie del genere mi riuscirà a prendere, per ora sembra più un'operazione nostalgia, ma di Inuyasha ho già visto abbastanza...

 11/10/2020

Arata55

Puzza sta serie

 09/10/2020

fairyelsa

Primo episodio così così. Gli spunti interessanti ci sono, ma nulla viene approfondito in questo primo episodio.

 08/10/2020

Ataru Moroboshii

non mi ha convinto

 08/10/2020

FAIRY_CHAN95

a parte l'elemento nostalgia non c'è stato niente di particolarmente interessante

 08/10/2020

ladynera

A parte l'effetto nostalgia, questo episodio non mi ha suscitato granché. Stesso studio stesso chara ma le animazioni non è che mi abbiano convinta tanto. Per ora rimandato.

 08/10/2020

Arashi84

Primo episodio che punta tanto a scatenare l'elemento nostalgia ma a parte quello non offre moltissimo altro, introduttivo sì ma mi aspettavo di essere catapultata nella nuova storia. Towa però promette molto bene. comunque, un piacevole tuffo nel passato

 07/10/2020

Hachi194

Sono passati tanti anni ma sembra ieri:questo primo episodio ci dice ben poco sulle nuove protagoniste e punta tutto al passato con Inuyasha, Kagome e tutti gli altri al gran completo. Operazione molto furba che per ora non mi convince del tutto.

 04/10/2020

marcotano-san

Che magnifico ritorno al passato,bellissimo rivedere i vecchi eroi.Omaggio più che dovuto.direi episodio zero,la storia inizierà nel prossimo.Che nostalgia !!!!

 04/10/2020

Saufer79

Episodio introduttivo ben riuscito, è bello rituffarsi nelle atmosfere della serie originale.

 04/10/2020

SahelMelis

Nostalgia over 9000, ma primo episodio oggettivamente ben realizzato! La colonna sonora è perfetta

 04/10/2020

Naco

Lo ammetto, ero un po' perplessa, ma per ora mi pare carino. E poi, mamma mia che nostalgia!

 04/10/2020

terrablu2003

Capitolo extra del manga Inuyasha,viene rimaneggiato per diventare il prologo dell'anime,ma poteva esser sfruttato meglio in veste di OVA e lanciato un po prima per aumentare le attese nel pubblico.EP ben diretto e realizzato,l'effetto nostalgia è ottimo.

 04/10/2020

Hachiko94

Ammetto che Inuyasha non mi mancava, ma rivedere la mia ship con 3 cucciolini è stato troppo bello! XD Son curiosa di sapere il passato delle 3 ragazze, questo è stato solo un episodio introduttivo sul "come ci eravamo lasciati".

 04/10/2020

Mirokusama

Cavolo sono tornato indietro di 15 anni...e Mirokusama suona ancora bene :D, niente di negativo da dire su questo inizio/semi riepilogo, forse sull'opening un po' anonima, per il resto c'è curiosità e voglia di conoscere le tre protagoniste.

 03/10/2020

zettaiLara

Poco sappiamo per ora sulle tre fanciulle dell'era Sengoku MA le OST sono rimaste le stesse, fwaah♥ Scoppiettante sigla di apertura per il nuovo capitolo, che ci riporta in realtà a rivivere una vecchia avventura contro un demone e... rivederli tutti ^O^

 03/10/2020

*Alexiel*

Un tuffo nel passato con le stesse atmosfere. Fa strano perché ho sempre visto inuyasha in ita e devo abituarmi. Ep introduttivo e chissà se avremo 2 timeline; sicuramente dovremo vedere come è iniziata. Sesshomaru bono come sempre e setsuna stupenda

 03/10/2020

HypnoDisk

Episodio d'apertura molto convincente... le OST mamma mia, sembra di tornare a 10 anni fa! ç_ç Ottima trasposizione del capitolo speciale inedito che si lega agli eventi della nuova serie.

 03/10/2020

Mao_Chou

Che nostalgia rivedere Inuyasha & Co dopo quasi 10 anni! La storia parte subito con un flashback di una battaglia del vecchio team contro un demone, il quale si ricollegherà molto probabilmente alla storia di questa serie. Ost di Inuyasha!

 03/10/2020

2247

Si riparte in medias res ma anche con dei flashback che fungono da collegamento con l'epilogo takahashiano. Le animazioni però sono altalenanti e non sembrano proprio all'altezza delle serie precedenti.

 03/10/2020

Riccardo80

Episodio introduttivo per riallacciare i rapporti con la serie originale. Mi ha divertito, ma la vera storia inizierà dalla prossima.

 03/10/2020

Shiho Miyano

Dopo una manciata di secondi sono stata catapultata nelle atmosfere della serie originale, ed è stata una bellissima sensazione! Ritrovarli tutti quanti è stato veramente bello, ma Sesshomaru su tutti. Le tre ragazze mi hanno fatto una buona impressione.

 03/10/2020

Brook75

Che nostalgia! Sango è sempre bellissima! Adesso, resta da capire il legame tra le tre nuove ragazze (mi piace Setsuna) con Inuyasha&co.

 03/10/2020

Niccolò

Non vedevo l'ora e non mi ha deluso ❤ emozionante rivedere Inuyasha e respirare le atmosfere della serie originale.

 03/10/2020

Arwen1990

Che emozione e che nostalgia. Solo risentire le ost ❤️ e poi le atmosfere e soprattutto Sesshomaru ❤️❤️. Ah che bello. C'è molto da scoprire e da capire, le tre ragazze mi piacciono molto, Towa in particolare che viene da Reiwa! Belle le sigle..bentornati

 03/10/2020


Altri Voti