jaku-chara
 
Jaku-chara Tomozaki-kun è quasi sicuramente uno dei miei nuovi anime più attesi fra quelli presenti in questa stagione invernale. La light novel originale ha ricevuto in passato numerosi apprezzamenti da parte di pubblico e critica, e si è ritrovata molte volte nelle parti alte delle classifiche sulle migliori serie dell'anno. C'è quindi stata sempre tanta curiosità intorno a questo titolo che, a detta di qualcuno, si propone come un "successore spirituale di Oregairu". Non ho avuto ancora modo di leggere la light novel, però mi sono lanciato subito sull'anime con tante aspettative in testa. E devo dire, basandomi sulle impressioni dei primi due episodi, che l'hype è stato in larga parte ricompensato.

La prima puntata è stata un po' particolare. Ci viene introdotto in una maniera quasi tragicomica il protagonista di questa storia, Fumiya Tomozaki, il miglior giocatore di Super Sma... ehm, volevo dire Attack Family in tutto il Giappone, appassionato di videogiochi in generale, ma che però ha un atteggiamento molto introverso e disprezza assai la vita sociale, etichettandola come "un gioco sbilanciato e ingiusto dove solo chi è fortunato dalla nascita ne esce vincitore". In seguito a una serie di eventi e coincidenze, diventerà amico di Aoi Hinami, una ragazza popolare della sua classe e con la quale scopre di condividere la stessa passione per il gaming. Lei cercherà in tutti modi di trasformarlo da asociale a "persona normale", insegnandogli le "basi" della vita sociale tramite alcune quest in stile videogioco che il ragazzo dovrà superare per salire di livello. La premessa suona all'inizio piuttosto stramba e i personaggi appaiono subito come stereotipati, soprattutto Tomozaki, che è il classico gamer con zero amici, un carattere testardo e poco sociale, un odio viscerale nei confronti dei normie e così via. Qualcuno potrebbe trovare "cringe" o "trash" l'intero presupposto di questa commedia romantica, ma in realtà non è tutto superficiale come sembra.

Dopo una burrascosa introduzione, veniamo al secondo episodio dell'anime, che prende una piega diversa rispetto al primo. Qui Tomozaki dovrà iniziare a fare pratica con le conversazioni e aprirsi lentamente agli altri. Si sforzerà quindi a fare conoscenza con altre ragazze, fra cui l'energetica Manami, l'elegante Yuzu, la cocciuta Hanabi e la taciturna Fuka. Grazie ai consigli precisi di Aoi, il ragazzo inizierà piano piano a fare importanti progressi per quanto riguarda le sue skill sociali e modi di fare, guadagnandosi così la simpatia di alcuni suoi coetanei. La serie incomincia così a mostrare i suoi punti di forza. Viene affrontato in maniera molto divertente e intelligente il tema dei rapporti sociali, mischiando consigli di vita e nozioni tipiche dei videogiochi. Vengono analizzati attentamente gli aspetti classici di una conversazione, su come iniziarla e poi proseguirla, la postura da mantenere mentre si sta con gli altri e varie norme sociali di comportamento che possono essere utili anche agli stessi spettatori nella vita quotidiana.

Sono stato molto soddisfatto dalla partenza di questo anime e di come ha iniziato a svilupparsi. Il bello deve ancora venire, visto che, come ogni romcom che si rispetti, nei prossimi episodi inizieremo a vedere molto probabilmente già i primi excursus sui diversi rapporti fra personaggi e di conseguenza anche i primissimi risvolti sentimentali. Jaku-Chara Tomozaki-kun è un anime dalle grandi potenzialità e molti suoi aspetti potrebbero rivelarsi carte vincenti se sfruttate a dovere. È presto per dire se ci troviamo di fronte a una nuova hit per quanto riguarda il genere scolastico-sentimentale, ma questa serie ha già tutte le carte in regole per far parlare di sè nei prossimi mesi. Non dormiteci sopra!
 
jaku-chara
Sono mesi ormai che mi ritrovo sui social immagini e fan art di Aoi Hinami e solo dopo qualche ricerca ho scoperto, con grande piacere, che la serie da cui proveniva avrebbe ricevuto un adattamento animato. Infatti a parer mio, il design dei personaggi di Jaku-chara Tomozaki-kun è forse uno dei punti forti della serie e le mie aspettative, sebbene non fossero troppo alte, erano comunque buone.

Tuttavia, il primo episodio non mi ha entusiasmato più di tanto e il secondo ha confermato le mie paure: mi aspetto la classica serie harem senza capo né coda e destinato a finire insieme a tutte le altre serie con adattamenti anime mai terminati. Per chi ha visto o si ricorda di Netoge no Yome, la serie si pone sulla falsa riga di quella, con qualche piccola differenza (in questo caso è il protagonista a dover “essere salvato”). Purtroppo inoltre, a differenza del cartaceo, i personaggi nella controparte animata appaiono abbastanza piatti dal punto di vista estetico.

Per parlare della trama potrebbe tornare utile paragonarlo con Gamers: a differenza di quest'ultimo infatti, la trama non si riesce a prendere sul serio. Mi spiego meglio: Gamers è volutamente stupido e quel tipo di comicità calza a pennello col setting mostrato. In Tomozaki kun manca questo feeling ed è dovuto probabilmente a quelle situazioni fan service e i vibes da harem scolastico che non sempre sono adatti a gestire pathos e drammaticità degli eventi.

Detto questo, ci tengo a concludere sperando di essere stato chiaro: nonostante abbia fortemente criticato questa serie i primi episodi non mi sono completamente dispiaciuti e penso che la continuerò ugualmente fino alla fine della stagione. Non aspettatevi però l'anime rivelazione dell'anno o la serie della stagione, perché se cercate questo potete tranquillamente optare per un titolo diverso (come per esempio il recentissimo Horimiya o Quintessential Quintuplets 2).
 
jaku-chara
 
Una delle serie più attese di questa stagione e ovviamente non ce l'ha nessuno in Italia, vabbè ci siamo tolti la nota polemica immediatamente dalla testa e possiamo andare oltre.

L'anime è carino e simpatico, nulla di trascendentale, molto "otaku oriented" e magari questa tipologia potrà sempre piacermi ma con palese riserve. Il protagonista è il solito che vediamo in centinaia di opere: ultra sfigato, incapace di curare il suo aspetto in ogni forma, non sa come parlare col prossimo eccetera... nulla di nuovo; sarà interessante sicuramente vedere la sua crescita emotiva e personale, del resto di cos'altro mai potrebbe parlare questa serie.

Chi lo aiuta è Aoi, una ragazza bellissima e una grande gamer come lei (non andrò a ripetere la trama, lo trovo inutile). Lei di certo è il motivo principale per seguire la serie (per ora): bellissima, intelligentissima, carattere molto forte e anche un cuore grande. Le sue interazioni con il protagonista non sono sempre la parte più riuscita soprattutto nel secondo episodio, nel quale per fortuna hanno fatto capolino diversi personaggi permettendoci di comprendere che ancora di questa serie effettivamente sappiamo proprio nulla.

L'anime è sicuramente carino, le prospettive che offre e il modo da raccontare il tutto "alla videogames" lo rendono facilmente accessibile a un largo pubblico, spero che potrà sorprendere e che Aoi qualche volta picchi Tomozaki-kun.
 
jaku-chara


Jaku-chara Tomozaki-kun 01

Titolo italiano:  N.D.

Data italiana: N.D.
Data in patria: 08/01/2021
Durata: 24 minuti

Totale voti:   45   9   2 


galak

Stupendo e originale, pochissimi anime hanno parlato di queste tematiche e non l'hanno fatto bene

 22/03/2021

pippo311lp

C'è un po' di Oregairu, ma restando in tema della serie, l'aiuto ad inizio gioco è OP...dai, la storiella del rispetto per il giocatore n°1 è debole. L'intento dell'anime è chiaro e mi intriga, però sbaglia ad usare i "cheat" per raggiungere l'obiettivo.

 04/03/2021

Riccardo80

Mi ha divertito, per certi versi è un anime motivazionale.

 08/02/2021

FAIRY_CHAN95

la ragazza è irritante come poche cose al mondo, tema visto e rivisto, storia prevedibile, vediamo come continua

 31/01/2021

Peppe27

E' bello e divertente, nonostante non sia una novità.

 15/02/2021

marcotano-san

Temi visti e rivisti,ma è interessante l'approccio ai problemi adolescenziali.Verde

 25/01/2021

Mr.Chef

Dalla descrizione speravo in qualcosa alla High-score girl, invece siamo dalle parti della rom-com piu' tipo rent a girlfriend. Non mi ha convinto molto, anche per le troppe chiacchiere.

 25/01/2021

Nishikata

primo episodio un po' pesante. sembra durato una vita. certo anche la traduzione raffazzonata non aiuta. non so, spero che migliori andando avanti. verde sulla fiducia.

 24/01/2021

Jabberwok

mi è piaciuto molto come hanno deciso di impostare la storia. Il traguardo forse è scontato ma la parte interessante è il processo.

 24/01/2021

bean_bandit

Abbastanza scontato e prevedibile chi fosse no-name, per il resto nulla di eclatante, un brutto mix tra Saekano ed Oregairu. Non sembra nulla di speciale, vediamo come prosegue

 23/01/2021

ilBiotecnologo

Mah, sti ragazzi giapponesi possiedono una visione abbastanza distorta della vita, sia da un lato che dall'altro. I due protagonisti sono elementi già visti e rivisti, ma chissà, magari sono in grado di far uscire qualcosa di nuovo. Stiamo a vedere

 23/01/2021

Niccolò

Non presenta nulla di originale ma mi e' piaciuto molto ugualmente, sono curioso di vedere cosa succede.

 23/01/2021

Kazuto98

per ora niente di sconvolgente...vediamo come continua

 23/01/2021

Subject-0709

Divertente, classico pro gamer e sfigato nella vita reale che riceverà l'aiuto di una compagna di classe per migliorarsi socialmente

 16/01/2021

Gius5

Primo episodio al di sotto delle mie aspettative (da lettore della light novel). Mi aspettavo un degno erede di OreGairu e invece dalla messa in scena sembra un banale harem scolastico, cosa che questa opera non è... attendo speranzoso il prosieguo

 29/01/2021

Mirokusama

Diciamo che i due sono troppo estremi nelle loro posizioni ma le premesse sono interessanti, e poi dopo la sfilza di isekai 'salva-vita' vedere un emarginato che prova a sforzarsi di migliorare in questa vita è un toccasana.

 13/01/2021

Alex Ziro

Che stronzetta Noname! Prima potenziale waifu stagione (oltre Nobara e Secré, ovvio), apprezzo tantissimo! Premessa molto carina e interessante ma è proprio da vedere se sarà tutto degno fino alla fine, inizio più che promosso, quanti cliché ci saranno?

 12/01/2021

tenshi5100

Trasformare un pro gamer™ di Smash in un normie con degli standard decenti? Impresa ardua, ma sembra divertente.

 11/01/2021

Nox

Primo episodio interessante, Aoi già mi piace, mentre per lui spero anche soltanto in un taglio di capelli e una schiena dritta, sarei soddisfatta. Vedremo come si evolverà, per il momento promosso.

 09/01/2021

Honze

Noioso e sterile. Grafica sfocata e priva di interesse. Personaggi inutili.

 09/01/2021


Altri Voti






Jaku-chara Tomozaki-kun 02

Titolo italiano:  N.D.

Data italiana: N.D.
Data in patria: 15/01/2021
Durata: 0 minuti

Totale voti:   46   2   0 


pippo311lp

La serie da l'idea di voler veramente approfondire sui problemi di comunicazione, inoltre pure le dinamiche di gruppo mi sono piaciute. Pg stereotipati si, però in senso positivo diciamo. Seconda parte un po' lenta e noiosetta, ma sono fiducioso dai.

 04/03/2021

Riccardo80

Mi piace il modo di fare di lei e sono curioso di vedere i miglioramenti di Tomozaki.

 08/02/2021

FAIRY_CHAN95

ma perchè? è assurdo, non i problemi quanto le presunte "soluzioni", è una scemata

 31/01/2021

Peppe27

Bello il secondo episodio, si comincia a fare sul serio.

 15/02/2021

marcotano-san

Ancota meglio del primo,il ragazzo si appica e si vedono i risultati.Spero non diventi un harem,non avrebbe senso.

 25/01/2021

Mr.Chef

Secondo episodio decisamente migliore, ma soprattutto per via delle comprimarie. Le lunghe conversazioni che analizzano le dinamiche sociali come fossero videogiochi le trovo abbastanza noiose...

 25/01/2021

Nishikata

lei è stradeterminata. i compiti del povero Tomozaki, sono sempre più impegnativi. buon episodio.

 24/01/2021

Jabberwok

consigli sono buoni, ma le reazioni delle ragazze sono fin troppo "calorose". Gli altri anime ci hanno abituato a ragazze insensibili e scortesi nei confronti dei "nerd". Ad ogni modo i messaggi che lancia questo anime sono positivi e questo mi piace

 31/01/2021

bean_bandit

Certo che in quanto a relazioni sociali di problemi ne hanno in Giappone, quanto all'episodio, la cosa piu interessante sono le osservazioni sulle interazioni sociali ma non è ne divertente ne altro

 23/01/2021

ilBiotecnologo

Al secondo episodio Aoi è già riuscita a trasformare il reietto in una persona discretamente socievole; le possibili evoluzioni della storia sono abbastanza prevedibili, spero solo che non sfoci in un'eccessiva banalità, che lo farebbe solo venir a noia

 23/01/2021

Niccolò

Continua a piacermi nonostante presenti poche novita', vedremo il terzo

 23/01/2021

Kazuto98

migliora un pochino secondo il mio punto di vista, ma non vorrei che mi annoia alla fine...vediamo la prossima puntata...ancora non ci sono personaggi ben definiti

 23/01/2021

Alex Ziro

Aoi la fa da padrone in questa serie, sicuramente è lei quel qualcosa in più e anche quel qualcosa in più su quel qualcosa in più, senza dubbio. Apprezzo che siano spuntati davvero tanti personaggi, la serie si vede con tanto relax e senza alcun problema.

 19/01/2021

Mirokusama

Le lezioni non sono semplici per Tomozaki ma ci sta prendendo la mano, e per stare solo all'inizio comunque hanno già affrontato vari aspetti comunicativi.

 17/01/2021

Nox

Davvero carino, sono davvero sorpresa da quanto mi stia piacendo, anche il protagonista sta iniziando a non irritarmi. La prossima puntata mi sa che ci sarà un cambio di look XD

 15/01/2021

tenshi5100

Mi sta piacendo davvero molto come stanno affrontando il tema della comunicazione.

 15/01/2021


Altri Voti